spot_img
HomeSerieAJuventusItalia, Bernardeschi: "Credo nella mentalità e nella mia testa grazie alla Juventus"

Italia, Bernardeschi: “Credo nella mentalità e nella mia testa grazie alla Juventus”

-

[df-subtitle]Bernardeschi è cresciuto, ne è consapevole[/df-subtitle]

Federico Bernardeschi ha parlato dal ritiro azzurro a pochi giorni dalla gara di Bologna contro la Polonia. Queste le sue dichiarazioni in conferenza stampa:

In quest’ultimo anno sono maturato molto, la Juventus mi ha fatto non bene ma benissimo. Sono diventato un uomo, credo fermamente che la differenza in questo sport sia la testa e credo nella mia e nelle mie possibilità mentali, al di là dei ruoli o moduli. Quando hai raggiunto la consapevolezza dei tuoi punti di forza, devi allenarli costantemente“.

Il ct Roberto Mancini punta molto su di lui e valuta diverse soluzioni con lui a centrocampo: “Non sarà un problema mettersi ad imparare automatismi nuovi. Anche durante la settimana, il mister Allegri mi prova. Ci vorrà un po’ di pazienza, l’importante è avere la volontà e il coraggio di applicarsi“.

Cristiano Ronaldo ancora senza gol alla Juventus:Non è un problema, ha cambiato campionato, società; è normale per tutti, è un uomo. Ci chiederemo poi quando smetterà…“.

Alessandro Collu
Alessandro Colluhttps://www.europacalcio.it
Giornalista pubblicista e laureato magistrale in Editoria e giornalismo, triennale in Lingue e comunicazione, appassionato di calcio italiano e internazionale (soprattutto Inghilterra e Spagna), tecnologia e viaggi. Attualmente inviato a Verona dove segue le squadre della città da qualche anno, ma non solo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Monza Galliani

Galliani: “Con Sensi incontro casuale. E su Colpani…”

0
Adriano Galliani, prima dell'inizio dell'assemblea di Lega Serie A, ha affrontato diversi temi di marcato a cominciare dall'incontro con Stefano Sensi, centrocampista ormai svincolato...