ITALIA-BELGIO – Chiellini riprende il suo posto nella linea difensiva, Chiesa dall’inizio al posto di Berardi, confermato il centrocampo con Verratti, Jorginho e Barella. Queste le scelte del commissario tecnico Mancini. Si gioca a Monaco.

ITALIA-BELGIO PRIMO TEMPO

Dopo una prima fase di studio, sugli sviluppi di un calcio piazzato, Bonucci segna, ma la gioia si interrompe perché la posizione è irregolare. Il Belgio si scuote e prende campo. Donnaruma si supera su una conclusione di De Bruyne. Poi ancora decisivo su Lukaku. In contropiede ci prova Chiesa, niente di fatto. Un tiro a giro di Insigne out, ma siamo sul pezzo.

Al 30’ minuto magia di Barella, 1-0. Dopo le occasioni di Chiesa ed Immobile è Insigne a pescare il jolly con un tiro dei suoi al 44’, 2-0. La partita sembra chiusa quando Doku cade in area, rigore proprio al 45’: Rete di Lukaku. Si va negli spogliatoi in vantaggio di misura.

ITALIA-BELGIO SECONDO TEMPO

La ripresa inizia con i nostri aggressivi, nessun cambio in avvio. Il Belgio prova a reagire trascinato dal terribile ragazzino Doku.

Al 60’ Spinazzola salva l’Italila, Lukaku doveva solo spingerla dentro. Molti errori in fase di disimpegno. Al 70’ dopo un doppio cambio, Mertens crea i presupposti del pareggio ma il Belgio spreca. Anche l’Italia presta delle sostituzioni. Dentro Cristante e Belotti.

A 10 minuti dalla fine succede l’imprevedibile: Spinazzola si procura un infortunio che ci priva del protagonista del nostro Europeo. Ci aspetta un finale sofferto. Arroccati nella nostra metà campo a difendere il risultato. Toloi entra per alzare il muro. Il 97’ il minuto della gioia. È semifinale contro la Spagna.

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteGeorgopoulos su Mady Camara: “Oltre al Napoli, ci sono altri due club: ecco quali” – ESCLUSIVA EC
Articolo successivoInter Camano su Hakimi: “Achraf via per necessità. Lautaro? Nulla di deciso”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui