Vigilia di Italia-Albania, prima gara degli azzurri ad Euro 2024 e Luciano Spalletti, ct della Nazionale ne ha parlato ai microfoni Sky Sport. Queste le sue dichiarazioni:

Un po’ di emozione chiaramente ci sarà, sentiamo questa trasformarsi in qualcosa di bellissimo, di incantevole perché sarà magnifico giocare una partita per il nostro paese in uno stadio come questo qui. E’ vero che ci saranno molti tifosi dei nostri avversari ma noi ne avremo sessantamila in campo, chiediamo ai nostri tifosi di giocarla insieme a noi“.

Il recupero di Barella:E’ quello che sa fare più cose, è quello che ha un calcio libero e pulito, di conseguenza ci contiamo su di lui; deve sviluppare l’allenamento di oggi fatto bene e domani mattina, poi decideremo“.

Elogi al gruppo:In questo momento qui siamo dei giganti e hanno comportamenti ben definiti, siamo degli eroi che abbiamo a cuore cose che riguardano anche gli altri. Abbiamo poco tempo per allenare ma se hai un gruppo con questa disponibilità, presa di coscienza e conoscenza veloce per essere più preparati possibile, tutto diventa più facile e quello che si acchiappa in un allenamento è come dieci in un club“.

Su Calafiori:Ci ha fatto vedere che ci si può fidare di lui e ha addosso quella qualità del calciatore internazionale, quando hai palla tu è un difensore ma quando la ha lui sei tu che devi rincorrere perché vuole andare a far gol“.

OLTRE AD “ITALIA-ALBANIA, SPALLETTI…“, LEGGI, AD ESEMPIO:

    1. Allenatore Verona, Zanetti è ufficiale: ritorno in Veneto per il valdagnese
    2. Ranieri: “Cagliari impresa insostituibile, restano i tifosi. La Nazionale…”
    3. Udinese, Pozzo autocritico: “Anno particolare, ho avuto paura, il progetto non era questo”
    4. Verona, Sogliano: “Ritorno grande soddisfazione, uniti nelle difficoltà. Baroni, Ngonge, il mercato belga e olandese…”
    5. Verona, Setti: “Senza rivoluzione nessuna salvezza, viviamo di plusvalenze”
    6. Ranieri: “Cagliari, chiuso un cerchio, forse una Nazionale in futuro. Atalanta meravigliosa”
    7. Finale Conference League, Fiorentina sconfitta al 115′. Italiano: “Fatto il massimo, manca la malizia”
    8. Finale Europa League, Atalanta batte Leverkusen: Lookman eroe della notte
    9. Salvezza Verona, capolavoro Baroni dopo Ranieri: Suslov-Folorunsho per l’aritmetica contro la Salernitana
    10. Premier League, Man City ancora campione: è il quarto di fila. Tutti i verdetti
    11. Salvezza Cagliari, Giulini: “Primo pensiero a Gigi, grazie Ranieri e tifosi”
    12. Sassuolo-Cagliari 0-2, è salvezza: Prati sblocca e Lapadula chiude affondando i neroverdi
    13. Inter, Inzaghi premiato a Piacenza: “Migliorarsi non sarà semplice, società forte”
    14. D’Aversa: “Lecce, chiedo ancora scusa, grazie Gotti. Felice per la meritata salvezza”
    15. Inter, Bastoni: “Sento di ripagare questo affetto, ancora fame. Inzaghi, Sommer, Thuram…”
    16. Parma promosso in Serie A: Pecchia può festeggiare
    17. Bundesliga, Bayer Leverkusen campione: rotta l’egemonia Bayern
    18. Verona, Sogliano: “Lotta fino alla fine, giovani con voglia ed entusiasmo, linea ben precisa. Ngonge, Manolas…”
    19. Barcellona, Xavi: “Lavoro non apprezzato nel quotidiano”. Al successore: “Divertiti, impossibile”
    20. Panchina d’oro, Spalletti: “Evoluzione continua, spero possano vincerla anche tanti altri bravi”
    21. Morte Gigi Riva: lutto per la Sardegna e per il calcio italiano
    22. Cagliari, Luvumbo dev’essere una risorsa e non  una soluzione
    23. Nizza, Farioli si racconta ad Euro Show
Articolo precedenteParma, un mercato per la salvezza immediata: contatto per Cambiaghi
Articolo successivoItalia-Albania, Donnarumma: “Sfida insidiosa, squadra pronta, servirà attenzione e non allungarsi”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui