ITALIA EURO 2024 –

Obiettivo raggiunto: l’Italia disputerà la prossima estate Euro 2024 in Germania. Dopo il pareggio contro l’Ucraina proprio in terra tedesca che ha significato la qualificazione aritmetica, ecco le interviste Sky Sport di alcuni giocatori azzurri.

Donnarumma:Interventi non difficilissimi ma importanti, cerco di esserci sempre e sono contento della mia prestazione e della squadra, soffrendo tutti insieme. Andremo a difendere il titolo, vestire questa maglia è un privilegio, un onore; orgogliosi di esserci. Cerco di dare il massimo e aiutare la squadra, essere sempre pesante. Spalletti? Ci ha fatto i complimenti in spogliatoio, lo ringraziamo e dobbiamo crescere“.

Chiesa:Molto stanco, dato tutto e siamo molto felici per questa qualificazione. Ci davano tutti per il fallimento, era una partita da dentro o fuori anche se avevamo due risultati su tre. Nel primo tempo due palle gol per passare in vantaggio e la partita poteva mettersi in maniera diversa ma va bene così”.

Frattesi:Bellissimo, il percorso non è stato facile, andava rodato e non c’era tempo. Sofferto tantissimo nel finale ma sapevamo che con lo 0-0 fino alla fine, non si può mai sapere cosa succede”.

Zaniolo:Sono una squadra forte, giocatori europei e con esperienza, il mister ci ha dato le motivazioni giuste e vogliamo giocare l’Europeo da protagonisti. Una partita giocata anche sui nervi, importante aver lottato, corso ed essere passati. Spalletti? Un rapporto vero, una grande persona, lo conosco da poco ma è diretto, schietto. Sono sempre pronto a giocare, entrare e sono felice. Sono in Nazionale ormai da cinque anni, a volte convocato e a volte no e ho sempre visto grande voglia e rispetto per questa maglia, un grande gruppo di persone perbene e uniti”.

 

OLTRE AD “ITALIA AD EURO 2024…”, LEGGI ANCHE, AD ESEMPIO:
  1. Brescia-Maran, guarda chi si rivede: il mister trentino ritrova la panchina
  2. Cagliari-Frosinone 4-3, Ranieri: “Cuore immenso”. Di Francesco: “Inspiegabile”
  3. Inghilterra-Italia, Spalletti nel post: “Risposte e ricerche corrette ma…”
  4. Bologna, Zirkzee conquista i rossoblù ma ora lasciamo stare Arnautovic
  5. Serie A, Hernanes: “L’inter la più forte, Juventus e Lazio…”
  6. Inghilterra-Italia, Spalletti: “Un sogno, capiamo la nostra personalità in quello stadio”
  7. Milan-Verona apre il sabato della 5a di Serie A: timbra Leao
  8. Milan-Newcastle, battaglia al Meazza: è 0-0
  9. Cagliari, Petagna: “Contento e a disposizione, mister Ranieri…”
  10. Verona, Sogliano: “Sarà difficile, il mercato…”
  11. Italia, Spalletti: “Felicità, sogno che parte da lontano. Napoli…”
  12. Gironi Europa League 2023/24, ecco tutti i gruppi
  13. Sassuolo, Carnevali e il mercato: “Occhio a giovani di prospettiva. Rogerio, M. Lopez, Scamacca…”
  14. Juventus, Allegri: “Buona base e ambizione alta, Chiesa…”
  15. Mercato Real Madrid, Ancelotti: “Rosa di gran qualità. Mbappé…”
  16. Napoli, Garcia: “Buone sensazioni, modulo riduttivo”
  17. Milan, Pioli a tutto tondo: i cambiamenti, la nuova stagione, i singoli e i leader
  18. Napoli, Politano: “Vorrei giocare di più, ora lavoro di gruppo con il mister”
  19. Fiorentina, Italiano: “Nuovo centro fantastico, il mercato…”
  20. Monza, Galliani e il mercato: “Troppi tesserati. Berlusconi? Manca”
  21. Verona, Baroni ritrova l’Hellas e si presenta: “Corsa, dinamicità, idee”
  22. Arsenal, Saka prolunga: “Posto giusto, tutto per esprimere il potenziale”
  23. Nuovo stadio Cagliari, ufficiale: sarà “Gigi Riva”
  24. Cagliari, Ranieri: “Tutti mi aspettavano, abbandonato l’egoismo e paura di rovinare”
  25. Atalanta, Percassi: “Continuiamo ad investire su stadio, squadra e giovani”

 

Articolo precedenteSpalletti: “Non era facile e non era scontato qualificarsi per l’Europeo”
Articolo successivoNuovo stadio Lazio, Lotito torna alla carica per il Flaminio: le parole

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui