ITALIA ACERBI – Francesco Acerbi, 31enne difensore della Lazio ha parlato dal ritiro della Nazionale proprio dei biancocelesti, oltre al lavoro con gli azzurri. Questa la sua riflessione:

La Lazio ha iniziato bene, poi c’è stata una flessione con la Spal; sono sempre gli stessi problemi da quando sono qua, giochiamo bene, poi perdiamo partite che non dobbiamo. Ci manca quel pizzico… quel gradino che ci permette di fare il salto di qualità che al momento non c’è, abbiamo grandi giocatori, manca quella determinazione che contraddistingue le squadre“.

Sull’Italia: “Ci divertiamo con Mancini, è un’Italia giovane ma forte. Vogliamo chiudere la qualificazione, vincere e far divertire il pubblico, giocare a Roma sarà speciale. Belotti e Immobile? Ciro è più di movimento, si smarca, si allarga per poi puntare e davanti al portiere è letale. Belotti anche lui di grande gamba, fisico, non molla mai e cerca sempre di crearsi la possibilità di far gol. Sono due attaccanti di movimento, non sono statici“.

LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:

Juventus, Matuidi: “Rabiot? Ci darà un grande aiuto”

Juventus, Buffon: “Ruolo che  gratifica e richiede attenzione totale. Inter prima rivale, Sarri…”

Mertens: “In Italia solo al Napoli, voglio restare in azzurro!”

Cuadrado vicino al rinnovo con la Juventus. Pronto ingaggio top

Napoli – Milik: “Llorente? La concorrenza non fa male a nessuno…”

Pioli si presenta: “Grazie Milan. Sono convinto di fare bene. Obiettivo Champions”

Articolo precedenteJuventus, Matuidi: “Rabiot? Ci darà un grande aiuto”
Articolo successivoESCLUSIVA – Baraye: “I mesi al Padova? Ho la coscienza pulita. Mai dubitato di mio fratello Joel, ma ora…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui