Il pilastro della difesa del Milan Fikayo Tomori ha rilasciato un’intervista al “The Guardian“. Il centrale inglese ha parlato della sua esperienza italiana e ovviamente di Scudetto, con i rossoneri in piena lotta insieme a Napoli ed Inter.

INTERVISTA TOMORI: “QUI SONO PIU’ FELICE. SCUDETTO? SPERIAMO DI FESTEGGIARE”

Sul suo ambientamento: Sono più felice, credo sia dovuto alla vita italiana, qui è tutto più tranquillo, mentre in Inghilterra è tutto spinto al limite”.

Sullo Scudetto: “Siamo in una buona posizione, ma stiamo affrontando partita dopo partita. Speriamo che alla fine avremo qualcosa da festeggiare. I miei genitori vogliono che la mia sia una carriera vincente”.

Sulla Champions: “Per molti giocatori di noi è stata la prima esperienza in Champions e non abbiamo avuto un girone facile”.

Sul razzismo e gli episodi durante Cagliari-Milan: “Non è stato bello, ovviamente. Sono stati tutti molto di supporto, ma per me e Maignan è stato un momento triste. Le persone creano un account falso e sanno di potere dire quello che vogliono senza avere conseguenze. Si sentono intoccabili. Bisognerebbe essere in grado di fare di più per ridurre ciò che sta accadendo”.

Sull’esclusione dai convocati dell’Inghilterra: “In Inghilterra ci sono tanti giocatori di talento nella mia posizione e c’è una quantità limitata di posti disponibili in nazionale. Devo assicurarmi di giocare ad alto livello. Quando vengo chiamato in causa, assicurarmi di essere pronto. Devo concentrarmi prima di tutto su quello che sto facendo al Milan.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteMercato Milan, pronta offerta al Sassuolo per Scamacca e Berardi
Articolo successivoNapoli, il punto sui rinnovi: da Juan Jesus ad Ospina e Mertens

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui