spot_img
HomeSerieANapoliIntervista Gaetano: "Vorrei giocare nel Napoli, è tutto. Mi ispiro ad Hamsik"

Intervista Gaetano: “Vorrei giocare nel Napoli, è tutto. Mi ispiro ad Hamsik”

-

INTERVISTA GAETANO – La Cremonese ha festeggiato la promozione in Serie A nell’ultimo turno di Serie B dello scorso weekend. Tra i protagonisti dell’annata dei grigiorossi allenati da Fabio Pecchia c’è Gianluca Gaetano, centrocampista in prestito dal Napoli. Il classe 2000 ha parlato della stagione vissuta a Cremona e del Napoli in un’intervista rilasciata a “Il Mattino“.

INTERVISTA GAETANO: “VORREI GIOCARE NEL NAPOLI, E’ TUTTO. MI ISPIRO AD HAMSIK”

Sull’ultima partita che è valsa la promozione: “Noi dovevamo vincere, ma i nostri tre punti non sarebbero bastati da soli. All’84’ ho capito che qualcosa sugli altri campi era successo perché ho visto la nostra panchina esplodere. Poi mi hanno detto del gol del Perugia sul Monza e da quel momento ho trascorso gli ultimi minuti con gli occhi alla panchina per capire se arrivassero nuovi aggiornamenti. Poi è iniziata la festa. Una festa meritata. Anche se abbiamo avuto un periodo difficile nelle ultime partite, ma sapevamo che poteva succedere ancora qualcosa nei 90minuti finali. C’era uno spiraglio e ci siamo infilati alla grande. Sono contento per i nostri tifosi: Cremona è la mia seconda casa”.

Su Pecchia:  “Con lui ho un rapporto bellissimo e gli devo molto. L’anno scorso è arrivato a gennaio, quando io ero in partenza. Poi, però, mi ha voluto e mi ha convinto a rimanere. Lo ringrazio perché in quel periodo li mi è stato vicino e mi ha dato fiducia”.

Sul Napoli: “Mi farebbe piacere giocare col Napoli, tanto più perché sono napoletano. Ma il mercato lo segue il mio agente. Io penso a dimostrare tutto in campo”.

Sull’eredità di Insigne“I record che ha fatto Lorenzo sono qualcosa di importante. Per me è ancora presto, ma posso dire che per me Napoli rappresenta tutto”.

Suoi suoi modelli: “È difficile fare paragoni, ma mi è sempre piaciuto molto Hamsik. È un centrocampista da 10-12 gol a stagione. Oggi direi che Fabián Ruiz e Zielinski sono quelli ai quali sono più simile come caratteristiche. Posso giocare nel centrocampo a due o fare la mezzala nel centrocampo a tre. Mi piace stare nel vivo del gioco, toccare tanti palloni e perché no: fare anche gol”.

 

LEGGI ANCHE:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Cannavaro

Napoli, Cannavaro: “Spero in uno sforzo per Koulibaly. Il Mondiale, Insigne…”

0
Fabio Cannavaro ha parlato ai microfoni Sky Sport commentando il calendario della nuova Serie A e non solo. Le sue dichiarazioni: "Nel nostro campionato partire...