Sassuolo, intervista Frattesi: “Da tifoso sarei voluto restare alla Roma, ma ho metabolizzato”

E’ stato uno dei protagonisti della vittoria di mercoledì sera contro la Juventus ed è un elemento sempre più importante nello scacchiere di Dionisi. Il centrocampista del Sassuolo Davide Frattesi è intervenuto ai microfoni della Gazzetta dello Sport.

SASSUOLO, INTERVISTA A DAVIDE FRATTESI

Queste le sue parole, riportate da Fantacalcio.it, proprio sulla partita di Torino:

“Una serata fantastica non solo per noi, ma anche per i tifosi e i dirigenti. Abbiamo festeggiato il giusto, ma se non batteremo l’Empoli il successo con la Juve non sarà servito a nulla. Mercoledì siamo stati meno belli di altre volte, ma più concreti. Abbiamo giocato da squadra, come vuole l’allenatore”.

Sui suoi idoli:

“Mi mette in difficoltà perché io non guardo le partite. Se lo faccio, mi viene voglia di andare a correre dietro al pallone in giardino e allora evito. Però posso dirle che la mezzala più forte è De Bruyne (anche se è quasi riduttivo definirlo così), che Marchisio era un modello, che Strootman prima dell’infortunio mi faceva impazzire perché aveva forza, corsa e qualità… o che De Rossi era il mio idolo e infatti indosso il 16 in suo onore”.

Sassuolo, intervista Frattesi

Infine, sul suo passaggio dalla Roma al Sassuolo:

“Da romanista sarei voluto restare. Ma tutto si metabolizza e adesso sono felicissimo di essere al Sassuolo“.

LEGGI ANCHE, AD ESEMPIO:

Intervista Evra: “In Italia troppa pressione. Critiche a Ronaldo ridicole”

Genoa, Ballardini in bilico: Pirlo il primo nome per sostituirlo

Benevento, Inzaghi papà torna lunedì da avversario: “Speciale, sarà emozionante”

Juve, Chiellini: “Cannavaro e Legrottaglie i miei mentori. Sulle difficoltà…”

Lione, Paquetà: “Qui ho ritrovato la fiducia. Milan? Mi è servito come apprendistato”

Gravina: “Presto il 100% della capienza negli stadi. Sulle plusvalenze…”

UFFICIALE: Inter, Lautaro Martinez rinnova fino al 2026

 

Articolo precedenteIntervista Evra: “In Italia troppa pressione. Critiche a Ronaldo ridicole”
Articolo successivoVerona-Juventus, Tudor: “In fiducia e consapevolezza, siamo contenti” [TESTO+VIDEO]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui