spot_img
HomeSerieANapoliIntervista Cannavaro: "Napoli? Buona squadra, grande allenatore. E su Insigne..."

Intervista Cannavaro: “Napoli? Buona squadra, grande allenatore. E su Insigne…”

-

Intervista Cannavaro: “Obiettivo personale? Allenare in Italia”

Capitano della nazionale e campione del mondo del 2006, oltre che Pallone d’oro nello stesso anno, Fabio Cannavaro ha rilasciato un’intervista a Sky Sport. Ha parlato, tra le altre cose, del suo ruolo da allenatore.

CANNAVARO, L’INTERVISTA TRA NAPOLI E NAZIONALE

Queste le sue parole, riportate da Gianluca Di Marzio:

“Il calcio in Cina può sembrare di secondo piano, ma allenavo comunque il Guangzhou Evergrande che negli ultimi dieci anni ha vinto 9 scudetti e 2 Champions League Asiatiche. Non dovrò sicuramente sbagliare la scelta del mio primo club europeo. Negli ultimi anni avevo parlato con squadre importanti come Everton, Watford e Fiorentina. A livello di nazionali ho avuto anche un’opportunità dalla Polonia. Il mio sogno sarebbe quello di allenare in Italia”. 

Sul Napoli:

“È da inizio anno che dico che è una buona squadra, allenata da un grande allenatore come SpallettiInsigne ha dato il massimo ma non ha avuto offerte da parte della società e quindi ha dovuto pensare al suo futuro. È legatissimo al Napoli e a Napoli, lo ha sempre dimostrato in questi anni. Per me allenare il Napoli sarebbe un sogno, sono sempre stato tifoso, fin da ragazzo. So che devo lavorare e fare le mie esperienze, vedremo in futuro”.

Intervista Cannavaro

Infine, sulla nostra nazionale:

“Sono stato sorpreso dalla vittoria dell’Europeo perché l’Italia era una squadra inizialmente non tra le favorite. Nel corso della manifestazione si è, però, compattata e Mancini è riuscito a creare un gruppo straordinario. Lo spareggio contro il Portogallo mi preoccupa molto, non sarà facile. Questo gruppo ci ha però abituato a fare grandi cose come la vittoria a Wembley. Saltare due edizioni di fila sarebbe davvero un dramma, una catastrofe. Futuro in Nazionale? Mi auguro che Mancini resti per tanti anni, ma se ci fosse la possibilità di tornare a far parte di quella che per me è sempre stata casa”.

LEGGI ANCHE:

Lazio, occhi su Maxime Lopez: è il preferito di Sarri

Napoli, per la mediana piace Tameze del Verona

Lazio, obiettivo portiere per la prossima stagione: Kepa il favorito

Dall’Inghilterra: Rangnick vuole Osimhen per il dopo Ronaldo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Cessione Inter. Zhang non lascia, posticipa: avanti con Oaktree

0
Cessione Inter: Steven Zhang, Presidente nerazzurro, intende rifinanziare il prestito ricevuto dal Fondo Oaktree scadente a maggio Zhang non lascia. Anzi, rifinanzia e posticipa l’addio...