INTERVISTA CALHANOGLU – Hakan Calhanoglu parla ai microfoni di DAZN come se fosse interista da sempre:

INTERVISTA CALHANOGLU

Noi vogliamo ripetere questo scudetto, spero anche con me. Voglio aiutare i miei compagni. La trattativa per il passaggio dal Milan all’Inter è andata molto veloce, grazie ad Ausilio, mi ha chiamato molte volte con il mio procuratore. Anche mister Inzaghi mi ha chiamato tante volte. Mi sono già sentito molto bene, con molte attenzioni, ciò che vuole ogni calciatore.”

Sono passati tanti giocatori da Milan a Inter e viceversa, per questo non sono né il primo né l’ultimo. Io volevo solo guardare in avanti al mio futuro, con grande rispetto al Milan. Io ho fatto tante cose per il Milan. Ora ho davanti una nuova avventura all’Inter e devo guardare in avanti. Non ho ancora parlato con Ibra, lo faremo presto. Pioli era l’unico che mi voleva tanto al Milan. Però ha avuto rispetto di quanto ho deciso”.

Mi piace il 3-5-2. Da mezzala sinistra con Inzaghi ha giocato Luis Alberto, siamo simili per qualcosa. Del mister mi piace l’attenzione e come mi parla. Spero che in questo campionato ci divertiremo con i miei compagni. Devo ringraziare Pioli perché ha fatto un grande lavoro con me. Mi ha lasciato giocare nel mio ruolo, come voglio, per quello ho creato tante occasioni e assist. Pronto a ripetermi con Lukaku e Lautaro. Non vedo l’ora di giocare con loro, ci divertiremo.”

Ho un grande rispetto per Eriksen, è un giocatore che mi piace molto, abbiamo lo stesso ruolo. Lo aspettiamo tutti noi con un grande abbraccio, ha meritato tante cose. È un esempio, è un ragazzo molto simpatico, lo conosco tramite Kjaer, con cui ho parlato tanto di lui e a cui ho chiesto subito notizie. Speriamo di rivederlo qua presto”.

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteVlasic Milan: Il padre conferma le voci sul possibile trasferimento
Articolo successivoChievo, Serie B a rischio? Ricorso respinto [AGGIORNATA]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui