INTERVISTA BUFFONGianluigi Buffon, neo portiere del Parma, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Sky Sport, tanti gli argomenti toccati, dal ritorno in Emilia, alla nazionale. Ecco le parole dell’ex numero uno di Juventus ed azzurri:

LUNGA INTERVISTA A GIGI BUFFON

Sono passati 21 anni dal mio debutto col Parma, circa 9.000 giorni. Ho ancora la voglia di stupire e di dimostrare di essere un atleta, un portiere, una persona speciale. Questo è il motivo per il quale vado avanti e per cui amo certe sfide”.

“Alla mia età il dubbio di essere un portiere performante o meno non ce l’ho, sono certo di poter fare bene per i prossimi 4-5 anni. Fisicamente sto bene, ho anche acquisito un’esperienza importante. I dubbi li puoi nutrire quando non hai le motivazioni giuste o quando fai una scelta che non ti scalda il cuore.”

“Dovrò avere una certa umiltà per poter creare i rapporti con i ragazzi. Il ghiaccio è stato rotto già dopo il primo giorno, si sta vivendo in un bel clima di amicizia e positività. Spero che ciò possa essere propedeutico per fare una grande stagione”.

“Ho già affrontato la serie cadetta. Nelle ultime 10-12 partite, quando hai consolidato una certa leadership, anche le altre ti affrontano non dico rassegnate, ma in un modo più difensivo. Il girone d’andata sarà determinante per vedere di che pasta siamo fatti”.

“Mancini ha fatto la differenza con un gruppo giovane, la serenità e la chiarezza di idee. Il gruppo veniva da delle delusioni cocenti, ma c’è stata un’idea, un convincimento tattico. Ha portato ciò fino in fondo. Nella gestione è stato perfetto.”

Donnaruma deve puntare al pallone d’oro. Quando ero giovane mi dissero: puoi essere il secondo portiere più forte della storia dopo Yashin. Io ho risposto: ma perché non posso essere il primo? Quando sei giovane l’obiettivo è quello di non accontentarsi, ma puntare al massimo. Gigio deve fare questo”.

Articolo precedenteMilan, intervista Tomori: “Ho capito subito di essere nel posto giusto”
Articolo successivoVerona, Montipò in arrivo dal Benevento. Silvestri verso l’Udinese

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui