Intervista Boateng: “Milan? Scelta intelligente. Da Zlatan ho imparato tanto”

41

Intervista Boateng – Dopo tanti anni in Serie A tra Milan, Sassuolo, Fiorentina; un passaggio anche al Barcellona e un’esperienza al Monza, Kevin-Prince Boateng è andato in Germania, all’Hertha Berlino.

E proprio ai canali del club tedesco l’ex rossonero ha rilasciato un’intervista in cui ha parlato della sua carriera. Di seguito le sue dichiarazioni riportate da alfredopedulla.com:

“Avevo vent’anni, ero titolare e le cose andavano bene. Ero a casa mia, la mia famiglia era qui. Il mio passaggio al Tottenham? Sarei dovuto rimanere all’Hertha altri due o tre anni, forse sarei diventato un calciatore della nazionale tedesca”.

Poi è arrivato il Milan.
“Milan? A un certo punto sono diventato intelligente. È iniziato tutto al Milan, giocavo con stelle del calcio mondiale e ho cominciato a imparare da tutti. Nel 2013 ho avuto l’opportunità di andare al Manchester United, ma ho scelto la Bundesliga. E avete visto tutti quello che mi è successo allo Schalke”.

Intervista Boateng – Nel Milan, Boateng ha giocato con Zlatan Ibrahimovic.
“Da lui ho imparato tanto, soprattutto il fatto di lavorare tanto. Devi avere la voglia di fare più degli altri, perché nel mondo del calcio tutti quanti hanno talento. Ma quello che ti porta davanti a tutti è la voglia di fare”.

Articolo precedenteMercato Napoli Ospina, dalla Colombia: la Juve si inserisce per il portiere
Articolo successivoIntervista Milinkovic Savic: “Vlahovic è destinato a diventare un grande campione”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui