[df-subtitle]Wanda Nara, moglie e agente del bomber nerazzurro: “E’ stato Mauro a voler restare, era quasi con un piede fuori ed è rimasto”[/df-subtitle]

Incredibili sono le rivelazioni di Wanda Nara, moglie e agente del bomber dell’Inter Mauro Icardi nella puntata di ieri a “Tiki Taka“.

Queste le sue dichiarazioni: “Oggi ero a Londra per il rinnovo di Icardi con Nike: ha firmato per nove anni. Rinnovo? Siamo lontanissimi. O meglio, non siamo vicini come si dice. Mi devo sedere e parlare e ancora non l’ho fatto. Mi dà fastidio quello che è stato scritto in questi giorni:, nessuno mi ha chiamato per chiedermi spiegazioni. Icardi è un giocatore che non si deve discutere, deve rinnovare punto e basta” ha aggiunto Wanda. “Mi viene da ridere quando sento che Icardi non ha mercato. Penso che l’Inter possa pagare il rinnovo. La priorità è rimanere in nerazzurro, ovviamente“.

Prosegue: “La società mi aveva contattata nel mezzo della Champions, ma avevo risposto che era preferibile aspettare dopo il girone. Avete visto quanto ci tenevo anch’io e quanto ho pianto. Perché devo sempre fare io la figuraccia? Perché non si dice qualcosa a Suning?“.

Infine: “E’ stato Mauro a voler restare, era quasi con un piede fuori ed è rimasto. Lo avevano praticamente venduto qui vicino, alla Juventus., ed è stato sempre lui a lasciare da parte un sacco si cose, i soldi, per rimanere. Addirittura per convincermi, prima che prendessero Cristiano Ronaldo, mi avevano chiamato dalla Juventus per dirmi che volevano fare la coppia Ronaldo-Icardi. Mi hanno anche detto che se non avessero preso Mauro non avrebbero comprato nessun ‘9’. Io stessa ho rinunciato a molto per restare qui“.

Articolo precedenteI 5 motivi per cui Isco lascerà Madrid
Articolo successivoNapoli, Ancelotti: “Milik sta ritrovando continuità. Ronaldo? E’ sempre lo stesso”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui