Luciano Spalletti, tecnico dell’Inter ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara di ritorno di Europa League contro l’Eintracht Francoforte. Dopo lo 0-0 in Germania, questa l’analisi del mister nerazzurro:

“Abbiano focalizzato insieme ai miei giocatori come questo sia un momento importantissimo. Dobbiamo pensare a giocare la partita che abbiamo davanti e non quello davanti come campionato da giocare. Ci arriviamo con le carte in regola.

Nessun alibi per Spalletti: “Se mi lamento, mi qualifico? Siamo in undici, saremo in undici. Le partite le vincono quelle che ci sono, non chi manca e chi c’è in quel momento, è chi ha più forza. Non ci sono trucchi: chi va dentro deve sapersi motivare per la causa che si ha da portare a termine. Chi non riesce a capire il momento, chi si deve motivare per essere all’altezza, rimane sempre un mediocre”.

Sui singoli: “Keita è a posto, Brozovic convocato“.

A seguire, altre dichiarazioni.

Articolo precedenteUn’altra volta, ancora una volta c’è da stare Allegri
Articolo successivoCosmin Contra: “Il Napoli è favorito per la finale di Europa League”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui