[df-subtitle]Spalletti post Inter – Lione: tante risposte sui singoli[/df-subtitle]

Luciano Spalletti, allenatore dell’Inter ha commentato ai microfoni Sky Sport la prova dei suoi dopo l’amichevole di Lecce contro il Lione, altro match dell’International Champions Cup. Le sue parole, iniziando dalle considerazioni su IcardiLautaro Martinez in previsione della presenza anche di Nainggolan:

Vanno diluiti nel corso delle partite, le squadre di Champions League hanno 20 giocatori dove se non gioca uno, gioca un altro… tutti non possono giocare. Lautaro regge botta sempre, fa la faccia tosta su qualsiasi pallone, non si sposta di un centimetro e la sa gestire. Per il non intasare la posizione di Mauro, importante si defili“.

Su Politano:Se gioca vicino ad uno che sa prendere la palla addosso e fa questi veli come ha fatto stasera… è quello che abbiamo sofferto l’anno scorso”.

Complimenti a Dalbert:Buonissime qualità, sta facendo vedere una crescita importante. Bisogna vedere poi la partita, il momento“.

Spalletti ha bisogno di tutti: “Le partite sono moltissime, quando c’è qualcuno affaticato… siamo giusti per quello che c’è da fare, chiaro che si sceglie poi i migliori. Si fa la formazione scegliendo e non bocciando“.

Si ritorna su Nainggolan:Può fare tutti i ruoli di centrocampo, è possibile vedere lui che si allunga, Icardi punta e Lautaro numero dieci“.

Asamoah rispetto a Dalbert:Ha delle caratteristiche che assomiglia, lui è più maturo, più fatto sotto l’aspetto delle scelte e conoscenze in determinati momenti. Dalbert ha delle vampate, ancora non ha fatto vedere quel sinistro che ha“.

Chiusura su Modric e il mercato:La società ha fatto vedere di lavorare in maniera coerente e seria, stanno cercando di mettere in pratica quello che riteniamo giusto, non solo quello che dico io. Chiaro che un giocatore di quel livello lì sarebbe importante, figuriamoci per noi. Io continuo a sognare insieme ai tifosi però abbiamo le carte in regola per sopperire a quello che succederà. Mancano ancora alcuni giorni, il mercato è un bel parlare… se prendessero Messi all’ultimo, accetterei volentieri!”.

Articolo precedenteChelsea, Sarri: “Wembley, non vedo l’ora e spero di vincere il Community Shield. Guardiola…”
Articolo successivoNapoli, Ancelotti: “Brucia perdere, sto forzando i giocatori su qualcosa di nuovo ma serve tempo”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui