Luciano Spalletti, tecnico dell’Inter ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara di Coppa Italia contro il Benevento. Le sue dichiarazioni principali:

Sarà molto più simile ad una partita di allenamento in settimana, con una squadra magari forte ma una partita di allenamento perché il pubblico toglie l’emotività, l’emozione che questo sport è giusto abbia; si è voluto dare un segnale forte ma è chiaro che ora ci saranno da fare forti riflessioni vedendo queste gare senza pubblico perché si va a penalizzare gente che non ha nulla a che fare con la pena che ci viene data“.

Sul Benevento:Per giocare questa partita ha eliminato l’Udinese, nel campionato inglese, se si va a vedere, Liverpool, Fulham, Leicester sono uscite anche contro squadre di quarta divisione; in Francia, Psg, Bordeaux, Lione sono uscite da squadre normali per cui le insidie ci sono tutte. Quando si giocano partite da dentro o fuori, il problema è che vengono annullati molti dei valori e differenze. Noi siamo sicuramente più forti“.

Articolo precedenteJuventus avanti in Coppa Italia: Bernardeschi e Kean valgono il passaggio ai danni del Bologna
Articolo successivoLiga: Il Villarreal va KO contro il Getafe, pari per il Valencia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui