Luciano Spalletti, tecnico dell’Inter ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara di ritorno dei sedicesimi di Europa League contro il Rapid Vienna. Si parte dallo 0-1 conquistato in Austria:
Bisognerà stare attenti, come ho detto in occasione della partita di andata, conosco le difficoltà nell’andare a vincere su un campo come quello dello Spartak Mosca e loro ce l’hanno fatta. Siamo tra le favorite ma il turno va ancora superato“.
Su Icardi:  “Queste situazioni non si risolvono con le chat, con i video, con i like; si risolvono direttamente con le parole, con lo stare insieme. Se ci si ricorda come si faceva una volta, diventa tutto più facile, anche se il mondo è diventato più tecnologico…
Spalletti su Icardi ai microfoni Sky Sport:Seguiremo il dottor Volpi, ora verrà fatto un programma per poterlo reinserire e se farà i passaggi corretti, da un punto di vista nostro, squadra, allenatore e penso anche del club non c’è nessuna chiusura sul suo reinserimento dentro la squadra e tentare di prendere il suo contributo perché lui come si è detto in precedenza, è un calciatore forte. Quando è mancato Mauro era una perdita importante per quella partita lì, lo è anche adesso“.
Articolo precedenteESCLUSIVA EC – García Navarro (ElDesmarque): “Lazio deludente all’andata, diversi i motivi della crisi del Siviglia”
Articolo successivoEuropa League, Siviglia – Lazio 2-0: colpisce ancora Ben Yedder, chiude Sarabia [LIVE]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui