Inter senti Lukaku: “Adoro Conte, il mio idolo è Drogba”

Inter senti Lukaku: “Adoro Conte, il mio idolo è Drogba”

Inter senti Lukaku- L’attaccante nerazzurro sta vivendo un momento magico; il centravanti dell’Inter sempre più protagonista di questa annata si è concesso ai tifosi su Twitter. Tanti gli argomenti affrontati: dal derby vinto al futuro della squadra; il rapporto con Lautaro e l’ambientamento in Italia.

Inter senti Lukaku

Ecco il botta e risposta con i propri tifosi:

Obiettivi per fine stagione? 
“In questo momento la prossima partita, mi concentro solo sul presente”.

Il mio idolo? 
“Drogba”.

Miglior momento all’Inter?
“Finora è andato tutto bene, mi mancano solo i tifosi negli stadi”.

Gol preferito?
“A Napoli in trasferta l’anno scorso”.

Cosa ho detto dopo il gol segnato domenica al Milan? 
“Ho detto un sacco di stronzate, ma era l’adrenalina che parlava”.

Com’è vivere in Italia? 
“Amo questo Paese”.

Il calciatore più difficile da affrontare in allenamento? 
“L’allenamento è una guerra con Conte, non gli piace quando non diamo il massimo e io lo adoro”.

Quanto mi alleno in palestra? 
“Al massimo due volte a settimana. Lavoro molto sulla velocità perché è importante nel nostro stile di gioco”.

Quanto peso sollevo con la panca? 
“Non la faccio da 12 anni! Quando avevo 15 anni ho sollevato 100 chili”.

Il miglior calciatore brasiliano che ho visto giocare? 
“Neymar”.

Oggi chi è il miglior calciatore al mondo? 
“Lewandowski. Adoro la sua etica del lavoro e il suo gioco! Vero professionista”.

Miglior difensore affrontato? 
“Vincent Kompany”.

Pensieri su Rashford? 
“Sta migliorando continuamente! Mi piace vederlo giocare, di sicuro è uno dei calciatori più talentuosi con cui abbia giocato”.

Differenze tra Premier League e Serie A? 
“Leghe e stili di gioco molto diversi, mi ci è voluto un po’ per adattarmi”

Il segreto tra me e Lautaro? 
“La comunicazione è fondamentale! Abbiamo un ottimo feeling l’uno per l’altro, ma soprattutto lavoriamo per la squadra”.

Lautaro è più forte di me a Cod? 
“Lui non gioca a Cod! Lauti è molto forte a PUBG”.

Sposato? 
“No”.

Inter senti Lukaku

Cosa mi piace fare oltre al calcio? 
“Rilassarmi con mio figlio, giocare e guardare il basket. LeBron James? Il modo in cui guida le sue squadre e il modo in cui ispira un’intera generazione è davvero impressionante”.

Di che colore è Merseyside? 
“Blu. Ho visto il derby di Liverpool, sono felice per tutti all’Everton”.

Ricordi più belli al WBA? 
“Sicuramente il mio debutto e la mia ultima partita”.

Rimpianti nella carriera? 
“Uso il fallimento come motivazione”.

Cosa provo per il Chelsea? 
“Nient’altro che amore. Mi hanno dato l’opportunità di giocare in Premier League. Non puoi avere tutto nella vita, sono contento che questa esperienza mi abbia portato dove sono oggi”. ​

Solskjaer al Manchester United? 
“Sta andando alla grande. Lo amo come manager e come persona, gli auguro il meglio”. ​

Qual è stato il tuo episodio preferito del podcast All the smoke? 
“Quello su Kobe Bryant, Dio benedica la sua anima”.

Canzone preferita?
“2 Pac – when i get free II”.

Cartone animato preferito? 
“Dragonball Z”.

Serie tv preferita? 
“Mi piace Power, prodotta da 50 Cent”.

Pizza all’ananas o con la crema carbonara? 
“Sto mangiando sano in questo momento”.

OLTRE A “INTER SENTI LUKAKU…”, LEGGI ANCHE:

  1. Juventus, Bonucci: “Gattuso uomo vero, non credo alla crisi. Dobbiamo essere da esempio ma a volte…”
  2. Fiorentina, Commisso: “Il futuro è oggi, non c’è più tempo e bisogna vincere”
  3. Atletico Madrid-Suarez, nel segno dell’uruguaiano: i colchoneros volano
  4. Jovic si confessa: “Sto recuperando la forma. Rebic e Haller? Mi mancano”
  5. Juventus, Pirlo: “Finale Coppa Italia da centrare a tutti i costi, aggressivi contro l’Inter”
  6. Atalanta, Gosens: “Rimonta subita brutto segnale, non siamo favoriti per la Coppa Italia ma sarebbe bello vincere qualcosa”
  7. Udinese-Verona, Juric: “Brutto primo tempo. Kalinic-Lasagna…”
  8. Capello elogia Maldini: “Chi capisce di calcio porta i risultati”
  9. Buon compleanno Ronaldo: 36 anni come i trofei vinti in carriera

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/europacalcio.it/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply