Inter, senti Dzeko – Edin Dzeko, ex attaccante dell’ Inter passato in Estate tra le fila del Fenerbahce, ha rilasciato un’interessante intervista ai microfoni di “Prime Video” nella quale ha parlato della sua vecchia squadra, con un focus particolare sul caso legato al nome di Romelu Lukaku.

Inter, senti Dzeko – Queste le sue parole:

Io sarei rimasto molto volentieri, all’Inter stavo veramente benissimo. Guardando la scelta su di me ero sicuro che l’Inter l’avesse fatta anche per dare più fiducia a Lukaku e non avere un giocatore diciamo importante come me che gli avrebbe potuto dare un po’ di fastidio e che magari non lo avrebbe fatto essere sempre titolare, per questo sono rimasto veramente sorpreso dal fatto che alla fine Lukaku non è andato all’Inter”.

LEGGI ANCHE:

  1. Milan-Newcastle, Pioli: “Gruppo unito, forte, responsabile”
  2. Cagliari, Petagna: “Contento e a disposizione, mister Ranieri…”
  3. Verona, Sogliano: “Sarà difficile, il mercato…”
  4. Italia, Spalletti: “Felicità, sogno che parte da lontano. Napoli…”
  5. Gironi Europa League 2023/24, ecco tutti i gruppi
  6. Supercoppa europea, Man City-Siviglia si conclude ai rigori
  7. Community Shield, Manchester City vs Arsenal finisce con sorprese nel finale
  8. Sassuolo, Carnevali e il mercato: “Occhio a giovani di prospettiva. Rogerio, M. Lopez, Scamacca…”
  9. Juventus, Allegri: “Buona base e ambizione alta, Chiesa…”
  10. Mercato Real Madrid, Ancelotti: “Rosa di gran qualità. Mbappé…”
  11. Napoli, Garcia: “Buone sensazioni, modulo riduttivo”
  12. Mercato Verona, Saponara ufficiale
  13. Milan, Pioli a tutto tondo: i cambiamenti, la nuova stagione, i singoli e i leader
  14. Napoli, Politano: “Vorrei giocare di più, ora lavoro di gruppo con il mister”
  15. Fiorentina, Italiano: “Nuovo centro fantastico, il mercato…”
  16. Monza, Galliani e il mercato: “Troppi tesserati. Berlusconi? Manca”
  17. Verona, Baroni ritrova l’Hellas e si presenta: “Corsa, dinamicità, idee”
  18. Cagliari-Bari, finale playoff Serie B: si parte in Sardegna [LIVE]
Articolo precedenteTottenham, grave infortunio al crociato per Perisic: il comunicato
Articolo successivoCi pensa la Prov…edel

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui