INTER SCAMACCA – I neroazzurri sono partiti forte in campionato, riuscendo a respingere  – almeno per ora – i malumori creati dalla cessione inaspettata di Romelu Lukaku. Da quel momento i dirigenti campioni d’Italia si sono messi al lavoro portando a casa due ottimi profili come Dzeko e Dumfries, presi per sostituire il belga e Hakimi.

INTER SCAMACCA – I ruoli che Simone Inzaghi vorrebbe coprire sono quelli del vice Dzeko e della seconda punta, punti cardine fondamentali per il suo 3-5-1-1. Con Correa quasi ufficiale, si cerca la soluzione per il centravanti. Belotti, Zapata e Vlahovic sembrano piste ormai abbandonate, così la soluzione dell’ultima settimana potrebbe essere quella di Riccardo Scamacca, tornato al Sassuolo dopo essere stato in prestito al Genoa lo scorso anno, ma bloccato nelle gerarchie da Caputo e Raspadori. Sul giocatore c’è anche l’interessamento dell’Eintracht Francoforte.

Così riporta calciomercato.com: “Prima di affondare il colpo col Sassuolo (con la formula del prestito oneroso con diritto/obbligo di riscatto), i dirigenti nerazzurri devono però sfoltire il reparto offensivo sul mercato in uscita. Oggi Andrea Pinamonti effettua le visite mediche e firma con l’Empoli, che lo preleva in prestito pagando uno dei 2,2 milioni di euro netti del suo ingaggio annuale battendo la concorrenza di Verona e Cagliari. Proprio i sardi sono interessati all’uruguaiano Martin Satriano, che piace pure al Crotone in Serie B. Infine Eddie Salcedo può tornare al Genoa”.

LEGGI ANCHE:

Intervista Ricci: “Aspetto la chiamata giusta. Non merito di restare svincolato”

Mercato, Thorsby verso l’Atalanta: trattativa ai dettagli. La Samp ha scelto il sostituto

Mercato Vlasic: West Ham in vantaggio sul Milan per il gioiello del CSKA

Darwin Nunez, entourage in Europa: contatti Inter, Brighton no – ESCLUSIVA EC

Roma parole Shomurodov: “Voglio portare dei trofei in città, su Mourinho…”

Articolo precedenteIntervista Ricci: “Aspetto la chiamata giusta. Non merito di restare svincolato”
Articolo successivoRoma, Mourinho: “Tanti margini di miglioramento, serve tempo”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui