Inter Sanchez – E’ stato uno dei colpi dell’ultima settimana di calciomercato. Alexis Sanchez è arrivato all’Inter per affiancare il suo ex compagno Romelu Lukaku. Quest’oggi, l’attaccante ha parlato a Inter TV.
Di seguito le dichiarazioni del cileno:

L’arrivo in nerazzurro.
“Prima di tutto ringrazio i compagni, ho trovato un bel gruppo, già dal primo allenamento. Sono qui per aiutare la squadra a vincere qualcosa, perché voglio lottare, anche il mister vuole vincere ed è per questo che sono qua”.

 Hai lasciato Udine alla volta della Premier League.
“Ho la stessa voglia di vincere qualcosa, di giocare a calcio, mi piace il calcio, giocare mi rende felice. Ora sono qui, ho trovato una bella squadra, con bravi calciatori. Sono qui per lottare per qualcosa”.

Cosa cambia tra i due campionati?
“Della Premier League il fisico, la corsa, la forza, l’intensità. Credo che sia un calcio diverso sia da quello italiano, sia da quello della Liga spagnola”.

Hai ritrovato alcuni compagni di Udine.
“Asamoah prima non parlava troppo, ora parla di più, lo vedo contento, è bravo. Anche Handanovic è un capitano che parla sempre prima della partita, dà la carica ed è buono per il gruppo. Da Udine conosco anche Candreva. Per Lukaku sono contento, lo conosco da Manchester e parliamo tanto, stiamo tanto insieme, è un mio amico”.

Inter Sanchez – Uno degli avversari sarà il Barcellona. Una squadra che conosci bene
“Giocare con il Barcellona è sempre un’occasione speciale, ho vinto tanto lì, è una gara molto difficile però abbiamo i giocatori per vincere, quindi andiamo a lottare”.

Che obiettivo ti sei prefissato?
“Ho voglia di vincere qualcosa, dobbiamo lottare insieme, quello che ti fa vincere è anche il gruppo, se siamo compatti possiamo vincere. Io e tutta la squadra faremo il nostro meglio per arrivare il più lontano possibile e per vincere qualcosa, è per questo che sono qui”.

Articolo precedenteIcardi, clamoroso retroscena! Il giocatore non voleva andare al PSG
Articolo successivoHysaj, parla l’agente: “Il mio obiettivo era portarlo via dal Napoli”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui