Inter, rinnovo a sorpresa – Dopo l’ annuncio di ieri sera, riguardo il prolungamento contrattuale di un altro anno per D’ Ambrosio e Ranocchia, in casa Inter sta per arrivare un altro rinnovo, ovvero quello di Aleksandar Kolarov. Secondo quanto riportato da “La Gazzetta Dello Sport“, infatti, il terzino serbo, che sembrava destinato ad altri lidi, si sarebbe guadagnato la fiducia del club non tanto per il suo contributo tecnico bensì grazie al suo essere uomo spogliatoio.

Inter, rinnovo a sorpresa – Kolarov ha portato ai nerazzurri la sua grande professionalità e cura per i dettagli diventando, così, una figura fondamentale che in un grande club non guasta mai. Continuerà ad essere il vice Bastoni, ruolo che Simone Inzaghi, in un primo momento, voleva far ricoprire ad un suo fedelissimo, ovvero Stefan Radu, il quale ha però deciso di rinnovare con il club capitolino, costringendo l’ Inter a puntare sulla soluzione interna.

LEGGI ANCHE:

  1. Inter, Barella: “Squadra quadrata, io più sicuro dei miei mezzi. C’è stanchezza ma…”
  2. Manchester, Solskjaer: “Roma ha qualità, siamo pronti. Nessuna mancanza di rispetto, conosco la storia”
  3. Man City, Guardiola: “Psg non solo due campioni. Godiamoci la partita, pressione e il momento restando noi stessi”
  4. Chelsea, Tuchel: “Real Madrid? Servirà la nostra miglior versione”
  5. Inter-Verona, Darmian ancora decisivo: così contro l’Hellas
  6. Milan, Pioli: “Lazio forte, mi aspetto gara equilibrata”
  7. Inter, Conte: “Verona sta facendo bene, Juric è la fortuna dei club”
  8. Verona, Juric: “Inter forte. Conte il migliore insieme a Gasp, non una sorpresa”
  9. Real Madrid, Zidane: “Liga competitiva, sempre difficile. Champions? Assurdo, la giocheremo”
  10. Verona-Fiorentina, al Bentegodi l’anticipo della 32esima: cronaca e tabellino
  11. Verona-Fiorentina, Juric: “Non mi spiego la loro classifica. La Superlega…”
  12. Cagliari-Parma 4-3, sfida epica alla Sardegna Arena: cronaca e tabellino
Articolo precedenteTrabzonspor ufficiale Hamsik: “Qui grande passione come a Napoli”
Articolo successivoSalernitana, bocciata la proposta di Lotito: “non è un vero blind trust”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui