Inter, rinnovi in bilico – Le parole di Beppe Marotta riecheggiano ancora all’interno delle mura di Appiano Gentile: senza il quarto posto l’Inter dovrà ridimensionarsi non poco e il mancato accesso alla Coppa dei Campioni sarebbe una vera e propria catastrofe economica e sportiva per il club nerazzurro.

Come riportato da “La Gazzetta Dello Sport“, infatti, senza Champions il club milanese sarebbe costretto ad abbassare notevolmente il monte ingaggi poichè verrebbero a mancare circa 50 milioni di Euro che, in una situazione del genere, sono una boccata d’ossigeno a cui il club non può in alcun modo rinunciare. Proprio per questi motivi le trattative legate ai rinnovi di alcuni big della squadra sarebbero state messe in Stand By.

Inter, rinnovi in bilico – Le trattative, comunque, vanno avanti come ad esempio per Edin Dzeko con cui l’ Inter ha già un accordo sino al 2024 a circa 5 milioni di Euro netti a stagione ma tutto dipenderà, come detto in precedenza, all’esito di questa stagione. Situazione quasi analoga quella di Stephan De Vrij: Per l’olandese non siamo ancora al punto di Dzeko, ma le trattative per un rinnovo biennale da 4 milioni sono comunque ain stato più che avanzato. Capitolo Calhanoglu: Marotta non vuole rinunciare a lui in alcun modo, anche se in caso di retrocessione in Europa League una sua eventuale cessione sarebbe uno scenario abbastanza plausibile.

La situazione più complicata di tutte, invece, riguarda Alessandro Bastoni che è in scadenza tra circa un anno ed ha chiesto un adeguamento contrattuale da 5,5 milioni a stagione, 2 in più rispetto ai 3,5 che guadagna attualmente. Naturalmente i nerazzurri, dal loro canto, non vorrebbero perderlo e la non qualificazione alla prossima Champions League rappresenterebbe per l’ex Atalanta un biglietto di sola andata per lasciare il capoluogo lombardo. Insomma, al netto di quanto detto precedentemente le prossime settimane rappresenteranno uno spartiacque fondamentale non solo per questa stagione dell’ Inter ma, anche, per quelle che verranno.

LEGGI ANCHE:

 

  1. Nuovo stadio Cagliari, ufficiale: sarà “Gigi Riva”
  2. Milan, Ibrahimovic da record: “Orgoglioso, se sto bene…”
  3. Tottenham, Conte duro: “Non si vogliono pressioni e stress, la storia è questa da vent’anni e non si vince”
  4. Tottenham, Richarlison su Conte: “Bisogno di minuti, Conte non spiega e non capisco”
  5. Serie B, 27a giornata: Reggina perde il derby, avanzano Bari, Sud Tirol e Pisa
  6. Belgio, Tedesco sulla panchina della Nazionale
  7. Cagliari, Ranieri: “Tutti mi aspettavano, abbandonato l’egoismo e paura di rovinare”
  8. Atalanta, Percassi: “Continuiamo ad investire su stadio, squadra e giovani”
  9. Jorginho: “Dura senza Mondiale ma che finale. Sorpreso dal Newcastle, non dall’Arsenal. Potter…”
  10. Verona, Setti-Sogliano-Marroccu: “Insieme per il bene Hellas, cerchiamo impresa”
  11. Verona, Sogliano ritorna in dirigenza: ufficiale
  12. Juventus, Agnelli: “Problema collettivo, Allegri resta fino alla fine”
  13. Festival dello Sport, Batistuta e Zanetti in famiglia tra Serie A e Argentina
  14. Festival dello Sport, Zeman: “Nessun rimpianto, contento se si gioca bene e si fa emozionare”
  15. Ranocchia, messaggio di addio: “Spenta la passione, ricevuto e spero dato”
  16. Italia, Raspadori: “Ambizione, equilibrio, non mettersi limiti. Mi esprimo meglio…”
  17. Brighton, De Zerbi per quattro anni: ufficiale
  18. Inter, Marotta: “Rosa all’altezza gestita bene da Inzaghi, miglioriamo”
  19. Napoli-Liverpool, Spalletti: “Sempre grande emozione a questi livelli”
  20. Real Madrid, Casemiro: “Tempo di una nuova sfida. Fosse stato per i soldi…”
  21. Milan, Florenzi: “Cercheremo di ripeterci e fare un passo in più. Origi, Adli…”
  22. Verona, Henry si presenta: “Importante la fiducia, cerco conferme e miglioramenti”
  23. Empoli, Destro: “Si lavora benissimo, grandi obiettivi in annata importante”
  24. Fiorentina, Pradè: “Non si è dato il giusto merito a quanto fatto. Jovic e il mercato…”
  25. Inter, Inzaghi e la nuova stagione: “Percorso che rifarei, possiamo migliorare ancora”
  26. Maglia Verona 2022/2023, presentazione nella “Night” Hellas con la campagna abbonamenti [FOTO+DICHIARAZIONI]
  27. Toronto, Insigne: “Emozionato, impressionato da città e qualità di vita”
  28. Psg, Donnarumma: “Sembra facile ma in Ligue 1 certe gare durissime. Navas…”
  29. Premio Bearzot, De Zerbi vincitore: “Vorrei chiudere una ferita. Pioli, Ancelotti…”
  30. Tottenham, Kane impressionato da Conte: “Approfittiamo di avere uno come lui, esigente in tutto”
Articolo precedenteBielsa sarà il nuovo CT dell’Uruguay: contratto fino al 2024
Articolo successivoIl Lille è pronto a pagare la multa di Leao: la situazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui