INTER PERISC MONACO – Ormai ci siamo: dopo quattro stagioni Ivan Perisic dice addio all’Inter e fa ritorno in Bundesliga. L’esterno croato sarà un nuovo giocatore del Bayern Monaco. Il calciatore sta svolgendo proprio a Monaco le visited mediche.

Così si legge nel sito de “La Gazzetta dello Sport“: “Alla fine ha vinto Kovac. Il Bayern Monaco ha deciso di accontentare il tecnico croato che già a inizio mercato aveva chiesto Ivan Perisic come rinforzo. Il presidente Uli Hoeness e l’amministratore delegato Karl-Heinz Rummenigge, però, non erano convinti fosse l’interista l’uomo giusto per sostituire Robben e Ribery, ma alla fine hanno deciso di far fiducia a Kovac, oltre che a Perisic ovviamente. L’esterno dell’Inter è stato visto (e fotografato dai giornalisti della Bild) alle 11:40, quando è uscito dallo studio medico del Dottor Roland Schmidt, all’interno dell’ospedale Barmherzige Brüder nel quartiere di Nymphenburg a Monaco. Visite mediche col Bayern effettuate in mattinata dunque, ora manca solo la firma sul contratto. Perisic stesso ha confermato il motivo della sua presenza in Baviera: “Sì, ho appena avuto i controlli medici”, ha detto col sorriso sulle labbra“.

[df-subtitle]Inter, Perisic giocherà nel Bayern Monaco agli ordini di Niko Kovac[/df-subtitle]

INTER PERISIC MONACO – “Finite le visite Perisic è andato insieme al suo procuratore, Nenad Jestrovic, verso la Säbener Strasse, il quartier generale del Bayern Monaco. I bavaresi hanno raggiunto l’accordo con l’Inter sulla base di un prestito annuale (per il quale pagheranno 5 milioni) con diritto di riscatto a 25. “Darò il massimo, non vedo l’ora di cominciare”, ha detto Perisic. Già mercoledì si allenerà con i nuovi compagni, venerdì potrebbe esordire (a gara in corso) nella prima giornata di Bundesliga contro l’Hertha Berlino. Perché Kovac stravede per lui (lo ha allenato da ct della Croazia fra il 2013 e il 2015) e alla fine, tutto sommato, ha vinto il braccio di ferro con la società, ottenendo il giocatore che voleva“.

Articolo precedenteMercato Lazio, per l’attacco obiettivo Petagna
Articolo successivoNapoli, intesa tra Raiola e De Laurentiis per Lozano: i dettagli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui