[df-subtitle]Nainggolan: “Sono contento di essere qui, non vedo l’ora di cominciare questa avventura. Spalletti? Conosco già il suo modo di lavorare, la scelta è stata fatta anche perché conosco bene come gestisce la squadra”[/df-subtitle]

Radja Nainggolan ha da poco terminato la sua prima conferenza stampa da giocatore dell’Inter. Il centrocampista belga è arrivato in nerazzurro pochi giorni fa dalla Roma. Tra i tifosi interisti c’è grande entusiasmo.

Così il giocatore belga: “Ringrazio tutti. Non vedo l’ora di cominciare questa avventura. L’Inter mi ha voluto fortemente. Spero di vincere qualcosa anche personalmente, dato che non mi è successo. Ritrovo un allenatore con cui mi sono trovato molto bene. Si possono ottenere risultati e al più presto possibile vincere qualcosa. Spalletti? È stato tra quelli che mi hanno convinto di venire all’Inter. Ritrovarlo è un bene. Conosco già il suo modo di lavorare, La scelta è stata fatta anche perché conosco bene come gestisce la squadra. Con Spalletti arrivavo molto di più in area, con Di Francesco ero più arretrato. Io ho sempre lavorato sodo. Nell’ultimo campionato ho segnato meno ma ho sempre dato il massimo e di questo si deve sempre essere contenti“.

Prosegue: “Perché ho scelto la 14? Il mio numero è il 4, ma come sapete qui è stato ritirato. Il 14 è un numero importante ed era il primo disponibile con il 4 all’interno. Icardi come Dzeko? Per me sono due grandissimi attaccanti, ma con caratteristiche diverse. Icardi vive più per il gol, Dzeko ha una struttura diversa e lavora più per la squadra. Mi sono trovato benissimo con Edin e spero sarà lo stesso con Mauro. L’ho già sentito nei giorni scorsi: gli ho detto che ero carico e lui mi ha detto che è carico in egual modo“.

Articolo precedenteCalciomercato Juventus: movimenti in attacco
Articolo successivoMercato: Mourinho vuole Bale allo United

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui