INTER MORATTI IBRAHIMOVIC – Signore e signori, già lo sapete. Se ti chiami Zlatan Ibrahimovic, puoi anche avere 38 anni, ma tutti continueranno costantemente a parlare di te. Se poi capita che la stella dell’Inter Alexis Sanchez subisca un serio infortunio, ecco che il gioco è fatto.

Di lui ha parlato Conte, lodandolo. Poi è toccato a Marotta esporsi: il dirigente nerazzurro, com’era logico aspettarsi, ha smorzato gli animi. Ma la suggestione Ibrahimovic continua a far sognare i tifosi interisti. La palla a gennaio passerà al duo Marotta-Ausilio. Intanto però Massimo Moratti in persona sponsorizza la pazza idea Ibra in un’intervista concessa a Sport Mediaset.

INTER MORATTI IBRAHIMOVIC – Ecco le sue parole a riguardo: “Può darsi che io una pazzia l’avrei fatta, però c’è da tenere un equilibrio e rispettare i giocatori che ci sono. In questi casi bisogna considerare tutte queste situazioni”.

Poi, su Conte: “Non mi ha stupito il suo modo di essere e lavorare. Si sapeva: ha spessore, è serio come allenatore, pensa in toto all’Inter, seriamente. Sta lavorando molto bene”.

Infine una battuta sullo Scudetto che l’ex presidente ritiene possibile: “Credo che l’Inter lotterà fino alla fine per far bene. Certo che la Juventus ha dimostrato anche in termini di giocatori di avere delle opportunità maggiori e poi viene da un filotto di campionati vinti e quindi ha un altro spirito, ma l’Inter sta dimostrando di avere sia la qualità sia il carattere necessario per lottare per il campionato”.

Articolo precedentePanchina Genoa, incontro Thiago Motta-Preziosi a Milano
Articolo successivoPanchina Genoa Thiago Motta è arrivato in città. A breve la firma

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui