INTER-MILAN INZAGHI E PIOLI –

Simone Inzaghi e Stefano Pioli, allenatori di Inter e Milan hanno commentato la vittoria dei nerazzurri sui rossoneri nel derby di campionato giocato sabato 16 settembre 2023. Di seguito, le parole dei due tecnici.

Simone Inzaghi (Inter): “Vincere cinque derby di fila mancava da tanto tempo, è qualcosa di importante per tutta la famiglia Inter ma adesso verrà il difficile, una serie di partite ravvicinate da interpretare come fatto nelle prime quattro. I nuovi? Piano piano si inseriranno nel migliore dei modi, arriverà il momento di tutti. Bravi quelli che sono entrati dopo il 2-1, hanno alzato il baricentro e ci hanno permesso di fare altri gol: dobbiamo continuare così, con questo spirito. Siamo tutti soddisfatti, si è creato un bel rapporto e la nostra gente ci ha trascinato, dev’essere l’inizio di una stagione da continuare in questo modo ma difficilissima, piena di insidie. Non ho bisogno di rivincite, siamo lucidi e i ragazzi ci hanno sempre supportato nel migliore dei modi lavorando per il bene comune dell’Inter“.

Stefano Pioli (Milan): “Risultato troppo pesante per la nostra prestazione, l’Inter è stata più brava e scaltra negli episodi che hanno deciso; dopo il 3-1 è diventato più difficile e ci siamo demoralizzati, perdendo gli equilibri. Risultato pesante che fa male e purtroppo questo risultato ci aiuterà a migliorare. Chiedere scusa ai tifosi? Perché, volevamo perdere apposta? Abbiamo provato a fare quello che dovevamo, loro sono stati più bravi, ci dispiace e proveremo a fare meglio. Quasi tutti i gol sono state ripartenze e abbiamo commesso degli errori di troppo e poi gli avversari ti puniscono Credo l’approccio sia stato buono e anche dopo il 2-1 la squadra è stata in campo con la giusta volontà e poi le ripartenze ci hanno fatto molto male“.

 

OLTRE AD “INTER-MILAN, INZAGHI E PIOLI…”, LEGGI ANCHE, AD ESEMPIO:
  1. Cagliari, Petagna: “Contento e a disposizione, mister Ranieri…”
  2. Verona, Sogliano: “Sarà difficile, il mercato…”
  3. Italia, Spalletti: “Felicità, sogno che parte da lontano. Napoli…”
  4. Gironi Europa League 2023/24, ecco tutti i gruppi
  5. Supercoppa europea, Man City-Siviglia si conclude ai rigori
  6. Community Shield, Manchester City vs Arsenal finisce con sorprese nel finale
  7. Sassuolo, Carnevali e il mercato: “Occhio a giovani di prospettiva. Rogerio, M. Lopez, Scamacca…”
  8. Juventus, Allegri: “Buona base e ambizione alta, Chiesa…”
  9. Mercato Real Madrid, Ancelotti: “Rosa di gran qualità. Mbappé…”
  10. Napoli, Garcia: “Buone sensazioni, modulo riduttivo”
  11. Mercato Verona, Saponara ufficiale
  12. Milan, Pioli a tutto tondo: i cambiamenti, la nuova stagione, i singoli e i leader
  13. Napoli, Politano: “Vorrei giocare di più, ora lavoro di gruppo con il mister”
  14. Fiorentina, Italiano: “Nuovo centro fantastico, il mercato…”
  15. Monza, Galliani e il mercato: “Troppi tesserati. Berlusconi? Manca”
  16. Verona, Baroni ritrova l’Hellas e si presenta: “Corsa, dinamicità, idee”
  17. Cagliari-Bari, finale playoff Serie B: si parte in Sardegna [LIVE]
  18. Arsenal, Saka prolunga: “Posto giusto, tutto per esprimere il potenziale”
  19. Nuovo stadio Cagliari, ufficiale: sarà “Gigi Riva”
  20. Cagliari, Ranieri: “Tutti mi aspettavano, abbandonato l’egoismo e paura di rovinare”
  21. Atalanta, Percassi: “Continuiamo ad investire su stadio, squadra e giovani”
  22. Festival dello Sport, Batistuta e Zanetti in famiglia tra Serie A e Argentina
  23. Festival dello Sport, Zeman: “Nessun rimpianto, contento se si gioca bene e si fa emozionare”

 

Articolo precedenteGenoa-Napoli, Garcia: “Giocato male un’ora”
Articolo successivoPremier League: Brighton stellare, Liverpool e City in rimonta, pazzo Tottenham, Newcastle di misura

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui