INTER LUKAKU – Romelu Lukaku, attaccante Belga dell’ Inter ha espresso tutta la sua contentezza nell’ essere arrivato in Italia e nell’ aver trovato come allenatore Antonio Conte che gli è affine per mentalità e carattere.

Il numero 9 si è confessato ai microfoni di “Het Laatste Nieuws“, queste le sue parole:”Giochiamo con due attaccanti e andiamo d’accordo. Siamo più o meno la stessa cosa. Odio anche io perdere”.

INTER LUKAKU

INTER LUKAKU – Lukaku ha poi parlato della sconfitta più scottante della stagione appena trascorsa ovvero quella in finale di Europa League contro il Siviglia: “Ho sempre vissuto dei momenti ‘no’: Supercoppe, ho perso un campionato per un punto e la semifinale con il Belgio ai Mondiali. Ho dato tanto per quell’obiettivo e sono rimasto senza niente in mano. Ci sono voluti quattro, cinque giorni per superare quel momento“.

E per finire, ha lanciato un messaggio d’ amore alla sua ex squadra l’ Anderlecht, in cui è cresciuto e nelle quale si è formato: “Lo seguo sempre – afferma – ovviamente non è facile per le persone con il sangue viola. Penso che ogni grande club debba attraversare momenti del genere”. 

LEGGI ANCHE AD ESEMPIO:

 

Articolo precedenteAlbiol Napoli: “Azzurri nel cuore, un momento indimenticabile è stato…”
Articolo successivoAtalanta Gasperini Ilicic: “Tornerà, sta dando risposte incredibili”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui