INTER LUKAKU – Nel post gara della sfida contro lo Slavia Praga di ieri sera, Romelu Lukaku – protagonista del match assieme al compagno di reparto Lautaro Martinez – ha rimarcato di aver subito altri cori razzisti ai microfoni di “Esporte Interativo”.

A livello realizzativo e di prestazioni, l’attaccante belga sta vivendo uno dei momenti migliori della sua carriera. I nerazzurri lo hanno acquistato in estate dal Manchester United per la cifra di 75 milioni di euro. Il suo apporto è determinante.

Queste le sue parole, riportate da “La Gazzetta dello Sport“: “L’ho detto l’ultima volta in cui ero con la Nazionale belga. L’Uefa deve fare qualcosa per risolvere questo problema perché situazioni del genere in uno stadio non sono giuste“.

INTER LUKAKU – Prosegue: “Durante la partita mi è successo due volte e non va bene che accada. Siamo nel 2019, ci sono molti giocatori di diverse nazionalità nelle squadre e quando allo stadio vanno persone che per me si comportano in modo sbagliato loro rappresentano un esempio negativo per i bambini. Spero che ora la Uefa faccia qualcosa, perché tutto lo stadio si è comportato così dopo il primo gol di Lautaro e questo non è un bene per la gente che guarda la partita“.

Articolo precedenteAgente Bunino Padova: “Nessuna novità, è contento” – ESCLUSIVA EC
Articolo successivoVerona, Setti: “Tutto l’Hellas sta crescendo ma grandi meriti a Juric, non bisogna mollare. Il mercato…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui