INTER LAUTARO MARTINEZ – Intervenuto ai canali ufficiali dell’Inter in vista della gara di stasera contro la Fiorentina, Lautaro Martinez ha dichiarato di pensare solo ai nerazzurri, nonostante le voci che lo accostano con insistenza al Barcellona.

Così “el Toro”: “Il mio primo ruolo è stato quello del difensore: avevo una grande attenzione al gioco, una caratteristica che mi contraddistingue ancora oggi. Poi un allenatore mi ha spostato in attacco: segnare è la cosa più bella del calcio.

Sono un ragazzo che combatte sempre: per i miei obiettivi, per quelli della squadra, per la felicità dei tifosi. Conte mi ha dato fiducia: è una cosa importantissima e fondamentale, perché ha lavorato sulla mentalità di ognuno di noi. Lo apprezzo tantissimo, ogni giorno ci fa crescere“.

INTER LAUTARO MARTINEZ – Poi: “La partita o il goal del cuore? Difficile, perché quando scendo in campo voglio dare il massimo per fare il meglio delle volte precedenti. Forse i due goal più belli che ho segnato con l’Inter sono stati quello di Dortmund ma anche quello in amichevole contro l’Atletico Madrid dell’estate 2018. Cerco sempre di dare il 110% per questo club, per tutte le persone che lo amano, per la maglia nerazzurra“.

Infine: “Le partite ravvicinate rappresentano un grande sforzo fisico e mentale: è necessario recuperare bene e riposarsi“.

Articolo precedenteNapoli Under Roma, Milik e Ospina per arrivare all’ala turca
Articolo successivoJuve Chiesa i bianconeri in pressing sul giocatore viola

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui