INTER LAUTARO – In un’intervista concessa a “ESPN“, Lautaro Martinez – attaccante argentino alla seconda stagione all’Inter e a segno sia contro il Barcellona che contro la Juventus – ha parlato di sé e del suo percorso in maglia nerazzurra.

Queste le sue parole, riportate da “fcinter1908.it“: “L’allenatore fa un lavoro totale, si occupa di tutti i dettagli, dall’aspetto fisico all’alimentazione. Stiamo crescendo, migliorando di partita in partita. Ci chiede molto, ma in questo modo alza il livello dei calciatori ed è molto chiaro in quello che ci chiede. L’italiano? Sto imparando la lingua, la parlo con i compagni, ma ho un po’ di vergogna nel parlarlo. L’importante è che lo parlo con i compagni e l’allenatore. Mi sto adattando e sto provando ad conoscerlo sempre di più, ma è complicato“.

INTER LAUTARO – Continua: “E’ un privilegio essere tra i convocati dell’Argentina, ma ogni giorno c’è un esame e bisogna lavorare per migliorare e meritare un’opportunità. Copa America? Ipotizzavo di giocare meno, ma ho trovato spazio e sono stato felice. Il gruppo è molto buono e questo è molto importante. Ora dobbiamo preparare i prossimi impegni. Il mio segreto? L’alimentazione è cambiata molto nel corso degli ultimi anni. Sto attento ai vari aspetti e mi faccio seguire da uno specialista. VAR? Fanno riunioni di due ore per spiegare il metodo di utilizzo e il regolamento e poi in campo viene usato male. Dispiace, ma noi dobbiamo fare il nostro lavoro in campo“.

Articolo precedenteBarcellona, Vidal: “Inter e Juve? Voglio solo restare qui”
Articolo successivoBoban sicuro sul Milan: “Fidatevi di noi, Pioli farà crescere i giocatori”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui