Inter, Lautaro Martinez va tenuto assolutamente, però…

Inter, Lautaro Martinez va tenuto assolutamente, però…

INTER LAUTARO MARTINEZ - L'argentino in fondo vorrebbe giocare con Messi. L'Inter deve decidere se trattenerlo o lasciarlo andare

INTER LAUTARO MARTINEZ – Periodo frenetico per il calcio italiano e mondiale. Piano piano tutte le maggiori leghe, europee in particolare, stanno ufficializzando le date della ripartenza. A parte la Francia che ha dichiarato conclusa la stagione di Ligue 1. Nelle scorse ore Italia, Inghilterra e Spagna hanno comunicato date e calendari (ancora da definire) della ripresa dei rispettivi campionati. Campionati che si giocheranno quindi d’estate come se fossero delle competizioni per le Nazionali (Europei o Mondiali per esempio): una cosa praticamente mai vista. Ma soprattutto campionati che si svolgeranno in contemporanea con il calciomercato. E non quello di gennaio, ma proprio il calciomercato, quello vero. Quello estivo che solitamente ci tiene compagnia sotto l’ombrellone tra giugno ed agosto. Come gestiranno questa novità le società?

Una delle trattative di maggior interesse che sta per entrare nel vivo è sicuramente quella tra Inter e Barcellona che vede come protagonista l’attaccante nerazzurro Lautaro Martinez che potrebbe trasferirsi in Spagna. La situazione è nota. Lautaro, dopo una prima stagione a fare da riserva ad Icardi, quest’anno con Conte in panchina è letteralmente esploso attirando su di sé le attenzioni dei club più importanti del mondo, tra cui appunto il Barcellona.

 

INTER LAUTARO MARTINEZ – La situazione

Lui a Milano sta benissimo ma ha un sogno: giocare con Messi anche nella squadra di club oltre che in nazionale. E questo sogno adesso può realizzarsi. Non punterà i piedi per partire ma è chiaro che ha chiesto all’Inter di lasciarlo andare qualora dovesse arrivare un’offerta adeguata. Un po’ come fece Ibrahimovic nell’estate del 2009. E, guarda caso, finì proprio al Barcellona. Anche la posizione dell’Inter è chiara: pretende il pagamento della clausola, ovvero pretende i 111 milioni che le spettano da contratto. 111 milioni che il Barcellona non ha intenzione di pagare. Pare che i blaugrana stiano preparando un’offerta da 80 milioni più il cartellino di Junior Firpo, esterno difensivo che però all’Inter non interessa più di tanto. Conte apprezzerebbe Vidal o Rakitic ma entrambi sono difficili da raggiungere. Ecco perché gli spagnoli potrebbero anche attendere la metà di luglio, quando scadrà la clausola, per puntare sulla volontà del giocatore con cui un accordo di massima (e che accordo!) c’è già: 12 milioni all’anno più bonus.

 

Cosa è più giusto fare?

Ora, proviamo ad analizzare la situazione e capire cosa avrebbe più senso fare per i nerazzurri. La risposta a questo quesito è semplice: Lautaro va tenuto senza se e senza ma. Un attaccante così giovane (è un classe ’97) e così forte (in grado di fare la prima o la seconda punta) in giro probabilmente non c’è. E basterebbe questo per chiudere ogni discorso. In realtà, però, un ‘ma’ c’è sempre.

Bisogna capire con quale umore El Toro rimarrebbe a Milano. E questo lo sanno soltanto i dirigenti nerazzurri. Se dovesse rimanere controvoglia allora avrebbe più senso lasciarlo partire. I soldi che l’Inter intascherebbe in caso di cessione sarebbero davvero tanti e le permetterebbero non solo di andare a prendere un altro attaccante per sostituirlo (difficile Werner ormai diretto verso Liverpool, più probabile Cavani o l’ultima idea Lacazette dell’Arsenal), ma anche di avere un bel gruzzolo per puntellare ulteriormente una rosa che è già adesso di assoluto valore. Un po’ come fece Moratti con la cessione di Ibrahimovic accennata in precedenza.

Ceduto lo svedese, arrivarono Eto’o, Milito e Sneijder e tutti sappiamo come finì.

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/europac3/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply