Inter, intervista De Vrij: “Abbiamo ancora ampi margini di crescita. Bello ritrovare Inzaghi”

E’ stato ed è una delle colonne portanti della difesa nerazzurra ed è stato spesso importante anche come leader. Stefan De Vrij lo ha dimostrato anche oggi, caricando l’ambiente Inter per la prossima stagione 2021/2022.

INTERVISTA A DE VRIJ: “SIAMO UNA SQUADRA VINCENTE”

Il difensore olandese direttamente dal ritiro ha parlato ai microfoni di SkySport, fissando gli obiettivi di squadra per il prossimo anno. Queste le sue parole, riportate da Gianluca Di Marzio:

“Dobbiamo confermare lo Scudetto sul campo, non vediamo l’ora di farlo. Abbiamo tanta fiducia, la nostra è una squadra vincente che ha vinto lo Scudetto e dovremo esserne consapevoli per confermarci. Ci parliamo per capire come migliorarci. Abbiamo ancora grandi margini di crescita e vogliamo fare addirittura meglio. Anche io posso migliorare tanto: posso farmi sentire ancora di più ed essere più presente per aiutare i miei compagni”.

Ha poi parlato dell’arrivo di Simone Inzaghi, che aveva già incontrato nell’esperienza alla Lazio:

“È stato molto bello ritrovare Inzaghi, mi sono trovato molto bene con lui e sono contento del suo arrivo. Ha tanto da offrirci, è un allenatore preparato. Porta un’atmosfera bella dove tutti si mettono a disposizione per fare il massimo”.

Inter, De Vrij

Infine, sui compagni dell’attacco:

Lukaku? E’ fortissimo, ha fatto dei grandi passi in avanti in questi anni. Con Lautaro Martinez, Alexis Sanchez e Pinamonti abbiamo dei grandissimi attaccanti”.

LEGGI ANCHE:

Spalletti su Insigne: “Dovrà incontrare il presidente. Su Koulibaly…”

Haaland miglior attaccante al mondo? Sul podio non c’è ancora posto…

Futuro incerto per Berardi: sondaggi di Chelsea e Borussia Dortmund

Lazio, il pensiero di Sarri sempre più nella squadra

Inter, all in per Nandez, congelate altre piste. A sinistra tutto dipende da…

Milan, Dalot: il Manchester United vuole 5-6 per il prestito

 

Articolo precedenteSpalletti su Insigne: “Dovrà incontrare il presidente. Su Koulibaly…”
Articolo successivoPolitano: “Deluso per la Champions”. Zielinski: “Pronto a guidare la squadra”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui