INTER-JUVENTUS INZAGHI –

Simone Inzaghi ha parlato in conferenza alla vigilia della gara interna dell’Inter contro la Juventus. Così il tecnico nerazzurro nelle sue dichiarazioni principali:

Partita importantissima, non decisiva e sarà molto combattuta. All’andata non venne fuori una partita entusiasmante ma da parte nostra, in casa, davanti ai nostri tifosi cercheremo di farla nel migliore dei modi sapendo che affrontiamo una grande squadra, un percorso simile al nostro”.

Inzaghi equilibrato: “Le partite si giocano nel migliore dei modi, al di là di recuperi e asterischi in classifica dobbiamo essere bravi, abbiamo grandissimo rispetto della Juve ma ce la giocheremo nel migliore dei modi. Sarà equilibrata, tantissima testa, cuore e una corsa in più per il compagno, coprire molto bene il campo. Un giocatore della Juventus da scegliere? A differenza nostra hanno giocato 24 partite, noi 30 e i loro giocatori sono stati tutti bravi“.

Altre dichiarazioni dell’allenatore nerazzurro: “Tutte e due le squadre avranno pressioni ma nello stesso tempo bisognerà essere contenti di giocare una partita così. Siamo l’Inter, abbiamo grandi responsabilità quotidianamente ma il percorso è solo all’inizio“.

OLTRE AD “INTER-JUVENTUS, INZAGHI...”, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:
  1. Sassuolo, Kumbulla ufficiale: rinforzo in difesa per mister Dionisi
  2. Rinnovo Politano, il Napoli ufficializza l’operazione
  3. Mercato Verona, Suslov festeggia dopo il gol l’acquisto definitivo dal Groningen
  4. Barcellona, Xavi: “Lavoro non apprezzato nel quotidiano”. Al successore: “Divertiti, impossibile”
  5. Panchina d’oro, Spalletti: “Evoluzione continua, spero possano vincerla anche tanti altri bravi”
  6. Liverpool, intervista Klopp: “Amo tutto qui e non allenerò altro club inglese, mi fermo almeno un anno. Vorrei…”
  7. Monza-Zerbin, Galliani: “Fortemente voluto da Palladino”. Il ragazzo: “Orgoglioso e fiero”
  8. Mercato Verona, centrocampo dopo l’attacco: ecco Dani Silva e Belahyane
  9. Morte Gigi Riva: lutto per la Sardegna e per il calcio italiano
  10. Roma-Verona, De Rossi nella prima conferenza: “Mi sento allenatore, l’obiettivo…”
  11. Roma-Verona, Baroni: “Nuove opportunità e presupposti per far bene, crescere e lottare, nonostante tutto”
  12. Osimhen: “Buon rapporto con il presidente De Laurentiis, è importante. La Premier…”
  13. Esonero Mourinho, Dybala: “Un piacere enorme lavorare con te, grazie”
  14. Verona, Setti richiesto dai tifosi: tempo di chiarimenti
  15. Lazio, Lotito post derby CI: “Ha vinto il gruppo con merito. E’ cambiata…”
  16. Tottenham, Udogie rinnovo a lungo termine: “Qui a casa e subito benvenuto”
  17. Verona, Sogliano: “Uniti, ritrovare carattere e ciò che è scattato l’anno scorso”
  18. Napoli, Di Lorenzo: “Mazzarri si è presentato benissimo, speriamo di continuare”
  19. Verona, Ngonge da uomo della salvezza a uomo per la salvezza
  20. Cagliari, Luvumbo dev’essere una risorsa e non una soluzione
  21. Nizza, Farioli si racconta ad Euro Show
Articolo precedenteArsenal-Liverpool, duello al vertice in Premier League
Articolo successivoGenoa, Ottolini: “Gudmundsson? E’ felice di essere rimasto”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui