INTER INZAGHI – Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida con il Bologna. Tra i temi affrontati dal tecnico dell’Inter anche la vicenda Lukaku e il mercato.

INTER, INZAGHI: “COL BOLOGNA SFIDA COMPLICATA, SERVE GARA IMPORTANTE”

Sulla sfida col Bologna, Inzaghi dice: “Sarà una sfida complicata. Affrontiamo una squadra che nell’ultima partita dell’anno ha vinto meritatamente contro il Sassuolo, su un campo non semplice. Mihajlovic è un allenatore molto preparato e dovremo fare una gara importante. C’è un clima di incertezza che non fa bene al calcio. E’ difficile preparare le partite ma sappiamo che domani dobbiamo andare a Bologna. Noi abbiamo 3 positivi, il Bologna ne ha 8. Sia io che Mihajlovic sappiamo che fino al fischio d’inizio dovremo essere pronti a qualsiasi imprevisto. E’ una cosa che coinvolge tutte le squadre e come ci è stato detto per la Supercoppa ci sono le autorità che decidono quindi nessun problema“.

Sulla formazione: Ho un’idea in testa sul sostituto di Dzeko. C’è Calhanoglu squalificato, ho la fortuna di avere altri giocatori a disposizione. Ancora i ragazzi non sanno la formazione. Abbiamo vinto il titolo d’inverno che non conta però ci fa piacere essere in testa. Gli apprezzamenti e giudizi devono essere uno stimolo a fare bene. Tutti gli avversari cercheranno di crearci delle problematiche.”

INTER, INZAGHI: “LUKAKU UN GRANDISSIMO GIOCATORE. BROZOVIC RINNOVERA'”

Sulla vicenda Lukaku: “Non mi va di parlarne perchè non è una cosa di mia competenza. Posso solo dire che è un grandissimo giocatore che qui all’Inter ha fatto due anni straordinari. Con me ha fatto 10 giorni nel migliore dei modi, adesso gioca in un’altra squadra e spero che possa essere molto utile. Ne sono sicuro perchè parliamo di un top player che sposta gli equilibri.”

Sul mercato: “Aspettiamo per la Supercoppa l’arrivo di Zhang a Milano. Siamo sempre attenti, ho la fortuna di avere Marotta, Ausilio e Baccin che lavorano nella stessa direzione. Adesso pensiamo solo a queste tre partite ravvicinate.”

Su Brozovic: L’ho già ribadito. Secondo me è molto contento e penso che rinnoverà il contratto. Poi ci sono Marotta e Ausilio che seguono le trattative.”

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteSampdoria-Cagliari, Mazzarri: “Con il giusto atteggiamento possiamo far bene, tempo dei fatti”
Articolo successivoGenoa Tassotti: “Non bisogna sbagliare”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui