Inter Oaktree – Giornata storica in casa Inter: l’ormai ex presidente Steven Zhang non ha rimborsato il prestito, la società nerazzurra quindi passa ufficialmente al fondo Oaktree come riporta il loro sito web.

Comunicato – “Dal 22 maggio 2024, fondi gestiti da Oaktree Capital Management, LP sono proprietari di FC Internazionale Milano (“Inter” o il “Club”). Ciò fa seguito al mancato rimborso del prestito triennale concesso da Oaktree alle holding dell’Inter, scaduto il 21 maggio 2024 con un saldo complessivo di circa 395 milioni di euro. Nel Maggio 2021, con l’Inter che si avviava a registrare perdite finanziarie record per l’esercizio finanziario 2020/2021, Oaktree ha fornito alle holding dell’Inter le risorse necessarie per stabilizzare la situazione finanziaria del Club e continuare così ad operare, garantendo anche il pagamento di giocatori e dipendenti. Nei tre anni trascorsi dall’intervento di emergenza di
Oaktree, l’Inter ha vinto la sua ottava e nona Coppa Italia, si è assicurata la sesta, settima e ottava
Supercoppa, e ha guadagnato il 20° scudetto e la storica seconda stella, oltre ad aver raggiunto
la finale di UEFA Champions League per la prima volta dal 2010. Oaktree è dedicato a conseguire il miglior risultato per la prosperità a lungo termine dell’Inter, con un focus iniziale sulla stabilità operativa e finanziaria del Club e i suoi stakeholder.

Inter, inizia l’era di Oaktree

Oaktree ha un grandissimo rispetto per la storia dell’Inter, la passione dei giocatori, la lealtà degli Interisti; ha inoltre grande considerazione per il significativo ruolo del Club nei confronti della città di Milano, dell’Italia e della comunità sportiva globale. Oaktree intende lavorare a stretto contatto con l’attuale team di gestione dell’Inter, con i partner, con la lega e con gli organi di governo dello sport per garantire che il Club sia posizionato per il successo dentro e fuori dal campo, concentrandosi su una gestione e una governance solide con una visione di crescita sostenibile e di successo”. 

LEGGI ANCHE:

  1. Tchaouna alla Lazio, strada tracciata: club pronto a pagare la clausola
  2. “Supermarket” Sassuolo, il Napoli su Pinamonti e Laurienté
  3. Cagliari-Fiorentina, il congedo di Ranieri: Juric tra i papabili sostituti
  4. Cagliari, Ranieri ha deciso: “Giovedì ultima partita, vi abbraccerò tutti”
  5. Zielinski spegne le trenta candeline e sveste l’azzurro Napoli: “Grazie a tutti”
  6. Atalanta-Leverkusen, Gasperini: “Prenderemo le contromisure, tanti tiferanno per noi”
  7. Palladino, la Juventus per chiudere il cerchio magico: la Fiorentina in testa
  8. Sesko, il Lipsia allontana la concorrenza dal diamante: proposto il rinnovo
  9. Toni Kroos annuncia il ritiro: “La mia carriera finirà dopo gli Europei”
  10. Agente Immobile e Gilardino: “Molto legati ai propri club. L’Arabia Saudita…”
  11. Bologna, Thiago Motta: “Del futuro ne parlerò col presidente”
  12. Gasperini al Napoli, sarà lui il prescelto di De Laurentiis?
  13. Dalla Spagna, disperato tentativo del Barcellona per Thiago Motta
  14. Barcellona, tra i sostituti di Xavi anche il tecnico della squadra femminile: Giraldez
Articolo precedenteZaniolo, l’operazione per tornare al top: la Fiorentina…
Articolo successivoCastrovilli 2.0, possibile rinascita calcistica alla Fiorentina: rinnovo vicino

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui