[df-subtitle]Dybala è un pallino di Marotta. Proprio il dirigente nerazzurro lo aveva portato alla Juventus[/df-subtitle]

In casa Inter tiene sempre banco il caso legato a Mauro Icardi, il cui rinnovo è sempre più incerto. Secondo l’edizione odierna di “Tuttosport”, in caso di addio del bomber argentino Marotta starebbe pensando a Paulo Dybala, alla quarta stagione alla Juventus. A portarlo a Torino era stato proprio il dirigente nerazzurro nell’estate 2015.

Così si legge nel quotidiano torinese: “Perdere l’argentino sarebbe per Suning un danno. Un “autogol” da far digerire ai tifosi con un grande acquisto. E, in tal senso, l’identikit dell’uomo giusto per compensare una perdita tanto dolorosa in malaugurato caso di rottura non può che corrispondere al nome di Paulo Dybala. Questo essenzialmente per due validissimi motivi: in primis è stato proprio Marotta a portarlo alla Juve strappandolo all’Inter. In secondo luogo perché in rosa l’Inter ha già Lautaro Martinez che, trovando continuità (e avendo al suo fianco un formidabile creatore di gioco quale è Dybala), potrebbe garantire quei gol che oggi in Serie A assicura Maurito. L’eventuale trattativa potrebbe però solo svilupparsi qualora la Juve dovesse (come tutto peraltro fa pensare) ritenere cedibile la Joya, questo per non incrinare il patto d’onore firmato da Marotta e Paratici sui giocatori che sono stati nella scuderia dell’ex ad bianconero. Al momento, quello legato a Dybala è solo uno scenario, visto che la partita a Palazzo Saras si sta giocando sul rinnovo di Icardi, però tutto fa pensare che Marotta, sin dalla prima ora tra i più grandi estimatori di Dybala, qualora dovesse trovarsi per le mani le risorse necessarie per mettere a segno un simile colpo, non si tirerebbe certo indietro“.

Articolo precedenteUdinese: ufficiale Zeegelaar, oggi la presentazione
Articolo successivoCalciomercato Chelsea: caccia a Pereyra

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui