INTER SENSI – “La Gazzetta dello Sport” fa il punto su Stefano Sensi. Il centrocampista dell’Inter è finito ai margini delle scelte di Inzaghi, come dimostrano i soli 75 minuti giocati negli ultimi due mesi. Penalizzanti per Sensi, sono stati nuovamente i tanti problemi fisici, troppi per un giocatore che manca di continuità ormai dall’inizio della sua avventura nerazzurra.

INTER, IN BILICO IL FUTURO DI SENSI: A GENNAIO PUO’ PARTIRE IN PRESTITO

INTER SENSI – Ecco perchè l’Inter starebbe valutando di cedere il centrocampista in prestito, in modo da far tornare Sensi ai sorprendenti livelli di qualche stagione fa. Anche perchè il giocatore stesso vorrebbe tornare protagonista, soprattutto in ottica Nazionale, in vista degli spareggi di Marzo.

Gli estimatori di Sensi in Serie A non mancano. La Fiorentina lo aveva chiesto in estate, ma ora non sembra più interessata. Piace molto a Genoa e Spezia, per le quali Sensi sarebbe un’aggiunta di grandissimo spessore al centrocampo.

INTER SENSI – Tuttavia, le ultime due piazze non sembrano attirare particolarmente il ragazzo. Al contrario, l’Empoli, visto l’ottimo girone d’andata, potrebbe essere un’ipotesi più concreta. Stesso discorso per la sua ex squadra, il Sassuolo. In questo caso Sensi potrebbe anche essere utilizzato come pedina di scambio, visto che l’Inter non ha mai nascosto l’interesse per Scamacca e soprattutto Raspadori. Qualora Inter e Sassuolo dovessero nuovamente sedersi al tavolo per parlare dei due attaccanti, ecco che Sensi potrebbe giocare un ruolo importante nella trattativa.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteRoma, Maitland-Niles ad un passo: affare in prestito con diritto di riscatto
Articolo successivoGlobe Soccer Awards 2021, domani la manifestazione: tanti italiani in corsa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui