Inter Icardi – Il rapporto tra Icardi e l’Inter è ai ferri corti. Quest’anno l’argentino si è visto togliere la fascia da capitano, a causa di situazioni legate alla serenità dello spogliatoio.

Sebbene Icardi abbia più volte provato a ricucire i rapporti, l’arrivo di Conte sulla panchina ha cambiato la situazione. Icardi, insieme a Nainggolan, è stato messo sul mercato, parola di Marotta. L’apice della rottura è stato raggiunto durante il ritiro, quando l’argentino non ha avuto la possibilità di prendere parte all’allenamento tattico.

Un segnale molto forte, che ha portato le parti ad accordarsi su un ritorno di Icardi a Milano. Ufficialmente, l’attaccante tornerà a Milano per il ricondizionamento atletico.

Secondo quanto riportato da laRepubblica, Icardi non ha preso bene la decisione e avrebbe dichiarato: “Resto qua due anni, prendo lo stipendio e non mi muovo”.

Parole forti, se pronunciate, che sancirebbe definitivamente la fine con l’Inter. I nerazzurri vorrebbero cedere Icardi per investire l’incasso su Lukaku e Dzeko. Considerati i due sostituti perfetti per Conte.
Inter Icardi – Sulle tracce dell’attaccante vi è la Juventus, ma l’operazione potrebbe essere difficile. L’Inter, infatti, ha chiesto come contropartita Dybala. Ritenuto fondamentale da Sarri. Non solo la Juventus, ma anche il Napoli sarebbe interessato alle prestazioni dell’attaccante. 
Articolo precedenteBarcellona Griezmann: “Spero di fare il meglio e vincere”
Articolo successivoNeymar, che bordata al PSG: “Il ricordo più bello? Il 6-1 col Barcellona”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui