Questa mattina, Mauro Icardi tornerà ad allenarsi ad Appiano Gentile dopo più di un mese. Decisivo era stato l’incontro con il presidente Stevan Zhang.

Questa la ricostruzione de “La Repubblica“: “La basi per questa soluzione provvisoria della crisi Icardi-Inter erano state gettate da Marotta e Nicoletti proprio alla vigilia del derby, quando i due avevano organizzato in gran segreto a Milano un incontro tra il calciatore e Steven Zhang, il figlio del presidente.

Durante un lungo faccia a faccia serale Zhang ha ascoltato senza fare una piega le spiegazioni di Icardi (“Non ho mai mancato di rispetto a nessuno, ho il 97,5 per cento di partecipazione agli allenamenti, nessuno si è mai lamentato della mia professionalità né del mio comportamento; togliermi la fascia è stata una umiliazione inutile“) il quale, per la prima volta dal 13 febbraio da oggi, si è sentito di nuovo importante per la società.

Da parte sua Zhang, pur senza entrare nel merito della decisione di Spalletti, ha difeso l’autonomia dell’allenatore e del club, invitando il giocatore ad assumere un atteggiamento più accondiscendente. Una volta gettati i semi della reciproca comprensione, Nicoletti e Marotta hanno aspettato che germogliassero per poi procedere – due giorni fa – al blitz finale approfittando del clima momentaneamente rasserenato dalla vittoria nel derby e dalla pausa di campionato

Articolo precedenteMarchisio: “Ecco perchè ho lasciato la Juventus”
Articolo successivoMercato, derby Milan-Inter per De Paul

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui