Inter Hakimi – Come è ormai noto, il calcio non sta vivendo momenti sereni a causa della pandemia, la quale ha pesantemente inciso sui bilanci delle società. Anche l’ Inter, per via dei problemi già raccontati  non è esente da questo discorso e stando a quanto riportato da “La Repubblica“, avrebbe raggiunto un accordo con il Real Madrid sul differimento della prima rata per il pagamento di Hakimi; formalizzato però prima che la Cina tagliasse i fondi a Suning. I nerazzurri avrebbero dovuto versare nelle casse dei “Blancos13 dei 40 milioni complessivi nel mese di Dicembre, ma grazie a questo accordo dovrà versarli, invece, nel mese di Marzo.

Inter Hakimi – Quello che la dirigenza nerazzurra si auspica è che per quella data, gran parte dei problemi economici siano risolti, grazie anche magari ai nuovi capitali in arrivo. Tra le parti però non c’è stato alcun problema, le due società sono in ottimi rapporti e per il Real non è stato affatto un problema consentire questa proroga ai nerazzurri.

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteUdinese parla Marino: “Lasagna? Ha cambiato procuratore, vediamo”
Articolo successivoMilan ufficiale Theo Hernandez e Calhanoglu positivi: saltano il Cagliari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui