INTER GENOA CONTE Si gode la grande vittoria sul Grifone la squadra di Conte. 4 a 0 con gol anche di Esposito su calcio di rigore. Poi doppietta di Lukaku e Gagliardini

INTER GENOA Ecco le parole di Conte sulla partita come ripreso da tmw:

Il problema di puntare a qualcosa in grande non è, fra virgolette, un problema. Io parto dal presupposto che dobbiamo essere realisti e guardare a noi stessi. Essere poi contenti per quello che oggi siamo riusciti a fare. 42 punti: sinceramente se qualcuno li avesse pronosticati, avrei avuto grande difficoltà. La cosa che non dobbiamo mai dimenticare è che noi abbiamo raggiunto questi 42 punti con problematiche importanti che non devono essere dimenticate. Siamo cresciuti, alzando il livello. Tanti si sono responsabilizzati di più, tanti hanno alzato il proprio livello. Ai calciatori ho detto che se vogliamo alzare il livello di squadra, bisogna crescere. Il lavoro ci ha portato ad avere 42 punti e ad aver fatto un percorso importante”

 

INTER GENOA Conte ha poi parlato del bel gesto di Lukaku nel lasciare battere il rigore poi realizzato da Esposito al primo gol in A:

Posso solo leggerlo in maniera positiva ma non ne avevo dubbi. Stiamo parlando di una squadra che ha dei valori umani molto elevati. Chiedo sempre al calciatore di anteporre l’io a favore del noi. Lukaku è il rigorista, è stata una scelta sua. Se siamo a parlare qui oggi di 42 punti, oltre al miglioramento delle qualità calcistiche, c’è un gruppo di alti valori morali. Io ci tengo che nel gruppo ci sia anche questo. Siamo contenti. Esposito è il secondo marcatore più giovane della storia dell’Inter. Ha fatto una partita importante, non ne avevo dubbi, ma ora deve tenere i piedi per terra”

Infine un commento sul mercato con il possibile scambio Politano Llorente:

Mi cogli di sorpresa con questa notizia. Politano era entrato con la Fiorentina, con il Barcellona. Oggi ha giocato Esposito, giocatore con caratteristiche più specifiche di punta e penso abbia risposto alla mia chiamata

 

LEGGI ANCHE

Fiorentina, UFFICIALE: esonerato Vincenzo Montella

Fiorentina esonero Montella, ecco i possibili successori

Articolo precedenteInter Genoa Motta: “Lopez al mio posto? Non mi interessa”
Articolo successivoNapoli Llorente, l’attaccante potrebbe finire all’Inter in cambio di Politano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui