Inter Esposito futuro – Sebastiano Esposito è uno degli attaccanti italiani più promettenti. Per questo motivo Antonio Conte si è opposto con tutte le sue forze ad una cessione a titolo definitivo. Adesso, però, per il giocatore potrebbe essere giunto il momento di mettersi alla prova altrove, magari attraverso un prestito. A parlare di questo, e non solo, è stato lo stesso Esposito alle pagine de La Gazzetta dello Sport. Di seguito la sua intervista riportata da calciomercato.com:

Il primo gol grazie al rigore che ti ha ceduto Lukaku.
“Cosa ricordo? Che non avevo paura! E fatico a crederci se ci ripenso. Se dovessi rifarlo adesso, avrei più timore. Una volta sul dischetto, mi sono detto solo che potevo fare tutto tranne che sbagliarlo”

Cosa ti disse il belga?
“Di calciare sicuro e forte. Ma mi aveva già aiutato prima. “Stai tranquillo, gioca come sai”. Poi tra primo e secondo tempo ero un po’ in ansia e lui ancora “appoggiati su di me e andiamo alla conclusione, l’importante non è il gol ma portare a casa la partita”.

La tua Inter.
“Ho imparato tanto: da Romelu, Lautaro, Eriksen, Sanchez. Non solo i gesti tecnici ma i valori umani. Il mio esempio è stato però soprattutto D’Ambrosio: non gioca nel mio ruolo, è vero, ma mi ha insegnato il rispetto per gli altri, per gli orari, per il gruppo. Sono cose fondamentali”.

Inter Esposito futuro – Resterai nerazzurro?
“Non lo so, decideremo insieme con il club e con il mio agente quel che è meglio. Io posso dire che amo l’Inter, fin da piccolo. Mi ha aiutato nei momenti di difficoltà, è stata una seconda famiglia e il direttore del settore giovanile Roberto Samaden è stato per me un secondo padre. Se dovrò andare in prestito, dovrò dare il massimo per poi tornare all’Inter. Quello è il mio obiettivo: giocare nell’Inter il più a lungo possibile”.

Articolo precedentePapu Gomez Al Nassr: offerta importante per l’argentino. La situazione
Articolo successivoInter: Ranocchia verso il Genoa, Darmian può arrivare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui