INTER ERIKSEN – Christian Eriksen ha parlato in una lunga intervista Sky Sport toccando vari argomenti. Queste le sue dichiarazioni principali, partendo dalla scelta di vestire la maglia nerazzurra:

Sono stato accostato a molti club, l’Inter mi ha cercato in maniera concreta. La scelta è stata facile, sono venuto per cercare di vincere qualcosa“.

La differenza fra Italia ed Inghilterra: “Ho ricevuto un’accoglienza calda. Conosco la cultura, diversa dai tifosi in Inghilterra, qui senti molto l’atmosfera con le bandiere allo stadio“.

La scelta del numero di maglia:Molti numeri erano già presi, il 24 per me è una nuova sfida. Ho avuto il 23 per molti anni”.

Il tempo libero per Eriksen: “Quando non gioco, mi piace stare con la famiglia, parco giochi con il bambino e i ristoranti. Qui si mangia tardi, dobbiamo abituarci agli orari. Ci piace rilassarci”.

L’importanza di Conte:Contento che mi consideri speciale. Sono felice di essere qui, sono concentrato su quello che devo fare. Volevo una nuova sfida. Mi avevano detto che Conte è un allenatore duro, come Pochettino. Abbiamo fatto tanta atletica, sono simili nel lavoro ma hanno idea di calcio diversa. Preferisco far correre la palla“.

Il derby di Milano:Non vedo l’ora, ne ho sentito parlare, mai visto. Viverlo allo stadio è diverso, sarà intenso, una gara importante. Sarà divertente“.

Le punizioni:Da piccolo ho passato molto tempo a calciarle, trovare il mio modo. A volte venivano in allenamento e non in partita, mi piace tirarle ma a modo mio“.

La finale di Champions League persa con il Tottenham:E’ stato brutto, uno dei momenti che non vuoi ricordare. Spero di vincere e cominciare qualcosa di nuovo. L’ultima volta è stato con l’Ajax“.

Lo Scudetto: “Cerchiamo di stare più vicino possibile, poi si vedrà. Speriamo di vincere alla fine, sarebbe la ciliegina sulla torta“.

 

[df-subtitle]OLTRE AD “INTER, ERIKSEN…”, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:[/df-subtitle]

Genoa, Marroccu: “Siamo in crescita, il nostro futuro sono i giovani”

Parma – Gervinho fuori rosa: ecco il comunicato del club emiliano

Torino, Longo ufficialmente nuovo allenatore

Articolo precedenteGenoa Marroccu: “Siamo in crescita, il nostro futuro sono i giovani”
Articolo successivoBrescia UFFICIALE esonero di Corini. Al suo posto Diego Lopez

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui