INTER ERIKSEN – Christian Eriksen, fantasista danese classe 1992, è stato un giocatore fortemente voluto da Antonio Conte nel mercato invernale dello scorso anno.

INTER ERIKSEN – Dopo l’entusiasmo iniziale dovuto al suo arrivo a Milano, è finito sempre più ai margini del progetto interista.

E per la stagione appena iniziata ha speso parole molto forti e lo ha fatto – come riporta tuttomercatoweb – dal ritiro della sua Nazionale.

“Non mi siederò in panchina tutto l’autunno, almeno non è mia intenzione e spero che non lo sia anche in quelle del club o dell’allenatore. Ci sarà un gran numero di partite in poco tempo, ora ci sono anche tre gare Nazionale insieme… La Champions League riprende a breve, c’è tanto da giocare, sono certo che probabilmente avrò i miei minuti e me li aspetto”, riporta Tipsbladet.

“Mi trovo in una situazione in cui forse non ero mai stato prima in una squadra di club. Sono partito alla grande dopo essere arrivato all’Inter a gennaio e ho cercato di mettermi in mostra.

Poi è arrivata la pandemia e quello che è successo dopo è che sono stato spesso in panchina. Ovviamente diventi meno paziente quando hai esperienza e hai provato cose diverse. Che tu abbia 20, 28 o 30 anni, però, non vuoi sederti in panchina”.

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteIbrahimovic guarito Coronavirus: Due tamponi negativi
Articolo successivoMilan bilancio 2020: Passivo di 195 milioni dovuto dal covid

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui