Inter-Empoli: la dirigenza nerazzurra potrebbe approfittare del match in programma stasera per sondare il terreno per un esterno empolese

Impegno casalingo per l’Inter di Simone Inzaghi, impegnata nell’ultima giornata del girone di andata contro l’Empoli di Zanetti. Il match di stasera rappresenta una grande opportunità per i meneghini, chiamati a confermare un inizio 2023 che ha già consegnato loro un trofeo: la Supercoppa italiana. Per evitare di perdere ulteriore terreno dal Napoli capolista e confermare la crescita dal punto di vista del gioco, quella di stasera risulta il classico appuntamento da non fallire.

La partita  in programma stasera, tuttavia, potrebbe rivelarsi anche un’opportunità per osservare nuovamente da vicino la prestazione di Fabiano Parisi. L’esterno classe 2000, grazie a due gol in diciassette gare disputate, si sta segnalando quale uno dei migliori prospetti della nostra Serie A, confermando quanto di buono fatto vedere l’anno scorso. Ragion per cui, i fari della dirigenza nerazzurra, sarebbero puntati proprio sul terzino empolese.

L’eventuale arrivo di Parisi in nerazzurro chiuderebbe definitivamente le porte a Robin Gonsens, le cui prestazioni non hanno ancora giustificato l’importante investimento effettuato dalla dirigenza nella passata stagione. La partenza del laterale ex Atalanta in direzione BundesLiga, da sempre meta prediletta di Gosens, potrebbe consentire ad Inzaghi di beneficiare delle qualità tecniche di Parisi. La richiesta dell’Empoli per privarsi di uno dei migliori prospetti della propria giovane rosa, dovrebbe aggirarsi intorno ai 12 milioni di euro.

Oltre all’articolo: “Inter-Empoli: un osservato speciale tra i toscani”,

Articolo precedenteOlanda, Koeman torna sulla panchina orange
Articolo successivoRinnovo De Vrij-Inter: la conferma dell’agente

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui