Eder sull’Inter: “Secondo Handanovic non ci sono problemi. Potevano almeno dirci di essere in difficoltà…”

Quando la società cinese di proprietà Suning, lo Jiangsu, ha iniziato ad avere grossi problemi, Eder è stato il più attivo nel riportare ciò che accadeva e nel mettere in guardia gli interisti sulla delicata situazione. L’ex attaccante nerazzurro, ora al San Paolo, ha parlato ai microfoni Mediaset della proprietà, della chiusura del suo club in Cina e del rapporto con i proprietari dopo l’addio.

PROPRIETA’ INTER, PARLA EDER

Queste le sue dichiarazioni, riportate da Calciomercato.com:

“Ci mandavamo messaggi con Steven Zhang, suo padre ci invitava a cena a casa sua, ma a fine campionato 2020 (vinto, ndr) hanno chiuso le porte del club, non hanno più risposto ai messaggi e nessuno ci ha mai spiegato il perché. Potevano almeno dirci di essere in difficoltà, che ci avrebbero pagato tra cinque o dieci anni. Ora dalla Cina mi hanno detto che stanno mettendo a posto le cose per gli stipendi dei dipendenti, loro sono più in difficoltà di noi calciatori”.

Sull’Inter:

“Ho visto che è andato via Conte, poi ho visto le cessioni. Sapevo che dovevano vendere perché erano in difficoltà e non volevo che succedesse a loro quel che era successo a noi”.

Eder Inter

Infine, su Handanovic:

“La settimana scorsa ho parlato con lui e mi ha detto che è tutto normale e non ci sono mai stati problemi, quindi sono contento per loro”.

LEGGI ANCHE, AD ESEMPIO:

Zakaria-Roma: centrocampista in pole position. Ecco l’offerta giallorossa

Mercato Atalanta: è fatta per Zappacosta. E’ atteso in Italia per visite e firma

Napoli ok, in 10 uomini si libera della neopromossa Venezia

Inter-Correa, Lotito: “Il mercato si fa con richieste adeguate. A noi non regalano i giocatori”

Caso Ronaldo, Nedved: “CR7 in panchina? Scelta condivisa con lui. Resterà”

Articolo precedenteZakaria-Roma: centrocampista in pole position. Ecco l’offerta giallorossa
Articolo successivoCagliari-Spezia, emozioni e gol alla prima di campionato: così in Sardegna

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui