Una delle note più negative in assoluto da inizio 2023 per l’Inter è la preoccupante involuzione di Denzel Dumfries. L’esterno olandese sembra un lontanissimo parente di quello visto prima del Mondiale, tanto da aver di fatto perso la titolarità a favore di Matteo Darmian.

INTER, CHE INVOLUZIONE PER DUMFRIES: COSI’ UNA SUPER OFFERTA E’ DIFFICILE

Oltre che dal punto di vista tecnico, per l’Inter questo calo di rendimento di Dumfries rischia di diventare anche un grosso problema al livello economico. I nerazzurri infatti hanno sempre la necessità di registrare una cessione importante entro il 30 Giugno, con l’ex Psv che sembrava l’indiziato numero uno a lasciare Milano a fine stagione, forte di una valutazione da circa 60 milioni, congrua ormai fino a diversi mesi fa.

Il valore di mercato di Dumfries, come spiegato da “La Gazzetta dello Sport“, dopo le ultime deludenti prestazioni è inevitabilmente dimezzato. Per questo e per il finale di stagione, tutti quanti in casa Inter si augurano che la sosta possa restituire lo stesso giocatore che non aveva fatto troppo rimpiangere Hakimi lo scorso anno.

 

OLTRE A “INTER DUMFRIES” LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteBorussia Dortmund, Reus: “Voglio chiudere qui la carriera”
Articolo successivoBenfica, l’Atletico Madrid piomba su Grimaldo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui