INTER BASTONI PREMIER – Dopo le due grosse cessioni della scorsa estate, necessarie per far rifiatare le classe del club, l’Inter si trova quasi un anno dopo nella stessa situazione. Come riporta “La Gazzetta dello Sport“, i nerazzurri dovrebbero fare un altro sacrificio. Detto che la società non vorrebbe privarsi di Lautaro, giocatore ad avere maggiore valore di mercato, la scelta potrebbe ricadere su Alessandro Bastoni.

INTER, BASTONI PUO’ ESSERE SACRIFICATO: SIRENE DALLA PREMIER PER IL DIFENSORE

Per il difensore l’Inter ha già fissato il prezzo: servono almeno 60 milioni di euro. Per questo motivo è facile pensare che il futuro del giocatore possa essere all’estero, in particolare in Premier League, dove gli estimatori del ragazzo non mancano.

A cominciare da Antonio Conte, che lo ritroverebbe molto volentieri al Tottenham. Gli Spurs stanno osservando la situazione, e presto potrebbero formulare una prima offerta ufficiale. Occhio anche al Manchester City, con Guardiola che in passato ci aveva fatto più di un pensiero. Ma occhio soprattutto al Manchester United.

Bastoni, infatti, piace moltissimo al prossimo tecnico dei Red Devils Ten Hag, il quale avrebbe chiesto alla dirigenza un giocatore proprio con le sue caratteristiche. Lo United ci sta pensando concretamente, e i 60 milioni richiesti dall’Inter non sono mai stati un problema per il club di Old Trafford, che in passato ha dimostrato di poter spendere cifre anche molto più alte per un difensore, vedi Maguire su tutti.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteAgente Sinisterra: “Oggi vale 25 milioni. In passato fu vicino all’Atalanta”
Articolo successivoBayern Monaco, è fatta anche per Gravenberch: trattativa ai dettagli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui