Dario Baccin, vicedirettore sportivo dell’Inter è stato intervistato da Sky Sport in una lunga chiacchierata odierna. Queste le sue dichiarazioni principali:

Ci sarà da toccare il meno possibile, orgogliosi di Zielinski e Taremi e orgogliosi che ci abbiano scelto. Ci saranno cambiamenti fisiologici, lavoreremo per dare al mister allo staff giocatori funzionali. Un sogno? Scovare un nuovo Zanetti, un giocatore che possa indossare la maglia tutta la carriera”.

Su Bento:Lo stiamo valutando da vicino, uno dei portieri giovani di prospettiva“.

Il mister Simone Inzaghi:Lo conosco da oltre dieci anni, ci siamo incontrati tante volte e non ha assolutamente perso l’umiltà che l’ha sempre contraddistinto, un buono ma allo stesso tempo deciso, una passione per il lavoro e il mondo del calcio, una conoscenza maniacale. La capacità e bravura è stata quella di essere sempre molto compatti“.

I rinnovi di Inzaghi e Lautaro:La volontà reciproca è andare avanti, quando c’è un rapporto solido e volontà comuni problemi non ci saranno“.

Su Thuram:Torniamo alla sinergia direzionale, abbiamo condiviso avendo giocato contro di lui e il Borussia come fosse un giocatore con caratteristiche diverse rispetto al ruolo impiegato, dopo è conseguenza delle trattative che si fanno e siamo contenti ci abbia scelto perché non si può nascondere il fatto che c’erano tre-quattro club a livello mondiale importanti“.

OLTRE AD “INTER, BACCIN…“, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:

    1. Milan-Cagliari 5-1: Bennacer-Pulisic, accorcia Nandez e poi goleada rossonera
    2. Liga, Real Madrid campione 2023/24: ottenuta l’aritmetica, testa alla Champions
    3. Verona-Fiorentina 2-1: apre Lazovic, risponde Castrovilli ma ci pensa Noslin
    4. Bologna, Motta: “Scritto la storia, nessuna pressione e ossessione, proveremo per la Champions”
    5. Roma-Leverkusen, De Rossi: “E’ l’anno loro, ne usciamo tutti insieme”
    6. Marsiglia-Atalanta, Gasperini: “Risultato importante ma a Bergamo…”
    7. Inter, Bastoni: “Sento di ripagare questo affetto, ancora fame. Inzaghi, Sommer, Thuram…”
    8. Parma promosso in Serie A: Pecchia può festeggiare
    9. Marotta: “Evoluzione, non rivoluzione e nessuna ansia da scadenze”
    10. Aston Villa-Emery allineati e ancora insieme: niente Milan
    11. Liga, 32esima: Clásico al Real che attende solo l’aritmetica, storico Girona in Europa
    12. Bundesliga, Bayer Leverkusen campione: rotta l’egemonia Bayern
    13. Liverpool-Atalanta 0-3, Gasperini: “Molto felici”. Scamacca: “Notte fantastica ma non basta”
    14. Liverpool-Atalanta, Klopp: “Gasperini ha idee che mi piacciono, sa come organizzare una squadra”
    15. Fiorentina-Atalanta, Gasperini: “Coppa Italia più fattibile ma non indispensabile per certificare il lavoro”
    16. Spareggi Euro 2024, ecco le ultime partecipanti: Georgia, Polonia e Ucraina
    17. Barcellona, Xavi: “Lavoro non apprezzato nel quotidiano”. Al successore: “Divertiti, impossibile”
    18. Panchina d’oro, Spalletti: “Evoluzione continua, spero possano vincerla anche tanti altri bravi”
    19. Liverpool, intervista Klopp: “Amo tutto qui e non allenerò altro club inglese, mi fermo almeno un anno. Vorrei…”
    20. Morte Gigi Riva: lutto per la Sardegna e per il calcio italiano
    21. Cagliari, Luvumbo dev’essere una risorsa e non  una soluzione
    22. Nizza, Farioli si racconta ad Euro Show
Articolo precedenteReal Madrid, dal Lille è sempre più vicino Yoro
Articolo successivoItalia, Spalletti: “Zaniolo? Durissima. Napoli? Dispiace per l’annata, non dipende mai da uno solo”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui